RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Venerdì 10 Maggio 2019 10:46

SAN NICOLA ARCELLA.ITALIA NOSTRA:" VIA I RIFIUTI DAL TERRITORIO"

Nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “ Via I Rifiuti dal Territorio” indetta da Italia Nostra , grazie alla segnalazione di cittadini è venuta alla luce un’ampia discarica nel comune di San Nicola Arcella lungo la strada provinciale, proprio sotto il primo ponte della Variante Tirrenica Inferiore in contrada Tufo. Da quello che è possibile costatare tale discarica sembrerebbe attiva da molto tempo. I rifiuti sono stati scaraventati lungo una ripida scarpata, tra le piante di una fitta vegetazione. La discarica confina con l’area che è stata interessata dagli incendi dello scorso settembre e ottobre. In quell’ occasione i Vigili del Fuoco, pur trovandosi in posizione favorevole, non riuscirono a domare l’incendio che si protrasse fino al mattino seguente, distruggendo vari ettari di bosco e macchia mediterranea nelle vicinanze della costa. Ora crediamo se ne possa intuire la ragione. Il bosco bruciato, infatti, era una discarica di copertoni, centinaia e centinaia che presero fuoco e risultò difficile domare le fiamme. Adesso che il bosco è bruciato, sul terreno sono rimasti ben visibili in abbondanza i tessuti metallici color marrone che formavano l’armatura degli pneumatici (vedi foto ). In questa discarica i rifiuti si sono sovrapposti a rifiuti. Si distinguono nettamente decine e decine di copertoni e poi rifiuti di ogni genere , tra cui in alcuni punti lastre di eternit completamente frantumate. I rifiuti tra il verde delle piante si intravvedono fin sotto la scarpata e continueranno ad accumularsi se non si interverrà, determinando un evidente degrado ambientale di un area a valenza paesaggistica. Inoltre tali rifiuti potrebbero costituire facile esca per piromani o altri soggetti che in quell’ area sono presumibilmente già stati all’opera, prima a settembre e poi in ottobre del 2018 distruggendo una vasta area verde. Si fa presente inoltre che su tali rifiuti defluiscono anche le acque meteoriche di alcuni tombini. Si è chiesto alle Autorità competenti (Comune, Carabinieri, Arpacal, ASP, un urgente sopralluogo per verificare la situazione del sito e per avviare gli interventi di rimozione dei rifiuti , a partire dalle lastre frantumate del pericoloso eternit, ed eventuale bonificare dell’area boscata. C'è da rilevare che nel corso di questi ultimi mesi abbiamo segnalato al Comune di San Nicola Arcella altri due siti di discaricha abusiva, in uno anche con presenza di eternit frantumata a ciglio strada. Malgrado l'intervento dell'Arpacal sul comune, non solo l'eternit non è stata rimossa , ma neanche è stata messa in sicurezza onde evitate la possibile dispersione delle pericolose di fibre di amianto.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie