RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Martedì 16 Luglio 2019 09:47

COSENZA.VIOLAZIONE AGLI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE DELLE VARIAZIONI PATRIMONIALI.SEQUESTRO DI BENI E DISPONIBILITA’ FINANZIARIE DI UNA SOCIETA’.

I militari del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Cosenza, nell’ambito delle indagini dirette da questa Procura della Repubblica, hanno eseguito il sequestro preventivo dei beni mobili ed immobili, nonché delle disponibilità finanziarie in capo ad una società riconducibile ad un imprenditore della sibaritide - operante nel settore dell’edilizia e del movimento terra – indagato per il reato previsto dall’art. 76 del Codice Antimafia, in quanto, già condannato per il delitto di associazione a delinquere di stampo mafioso e sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. per ben 4 anni, ha violato l’obbligo di comunicazione delle proprie variazioni patrimoniali di importi superiori ad € 10.329,14. Nello specifico, all’esito di articolate indagini di polizia giudiziaria, coordinate da questa Procura della Repubblica ed eseguite anche mediante l’ausilio degli accertamenti bancari, i Finanzieri del Nucleo di Polizia economico finanziaria hanno ricostruito il profilo patrimoniale e reddituale dell’indagato, il quale negli anni aveva posto in essere diverse operazioni di natura economica generatrici di variazioni in aumento del proprio patrimonio e che avrebbero dovuto essere comunicate al competente Nucleo di Polizia economico finanziaria. Pertanto, si è proceduto all’esecuzione del sequestro preventivo di un immobile residenziale sito in provincia di Milano, un’autovettura di pregio e delle disponibilità finanziarie presenti sui conti correnti dell’indagato per l’importo di € 53.098,72. Il valore commerciale complessivo dei beni sottoposti a sequestro ammonta a circa 300.000 euro. L’operazione condotta con efficacia e concretezza dalla Guardia di Finanza, sotto la costante direzione ed il coordinamento della Procura della Repubblica, testimonia l’attenzione investigativa finalizzata al contrasto dei fenomeni illeciti di matrice economico-finanziaria ed all’aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie