RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Mercoledì 14 Agosto 2019 00:00

PUNTO NASCITA CETRARO:IL SINDACO AITA OCCUPA L'OSPEDALE DI CETRARO.

Un sit-in di protesta per chiedere con urgenza il ripristino del punto nascita.

Il Sindaco di Cetraro Angelo Aita ha spostato, ancora una volta, il suo ufficio come segno di protesta ed invita gli organi competenti ad affrontare con urgenza l’annoso problema che attanaglia la sanità.Il sit-in continuerà fino a quando non arriveranno notizie certe dai vertici dell’Asp.

Il sindaco, intanto, ha già inoltrato una comunicazione al Prefetto di Cosenza.

Ospedale. Aggiornamento delle ore 13.30

È stato pubblicato sul sito dell’Asp di Cosenza l’avviso pubblico per la nomina del primario di Ostetricia e Ginecologia dello Spoke Cetraro/ Paola.

Un primo risultato che arriva grazie al contributo di chi ci ha messo la faccia.

Un grazie dunque al comitato pro ospedale, all’intero consiglio comunale che non ha fatto mancare il proprio sostegno ed al consigliere regionale Aieta per la solita attenzione che dimostra nei confronti della nostra città.

Adesso si riapra il Punto Nascita e si tuteli il diritto alla salute.

ore 14.15 dalla pagina facebook del sindaco Aita :

Abbiamo ottenuto un primo risultato. Ma non basta.

Apprendiamo che l’asp di Cosenza, dopo l’autorizzazione del generale Cotticelli, ha pubblicato l’avviso di selezione per il primario dell’Uoc di Ostetricia e Ginecologia dello Spoke Cetraro/Paola.

 

Un passo avanti che non basta.

Continueremo il sit-in anche domani 15 Agosto e venerdì alle ore 18:00 nella Sala Consiliare parteciperemo all’iniziativa indetta dal comitato pro Ospedale per chiedere che venga revocata la sospensione di chiusura del reparto.

Intanto, grazie a quanti in queste ore hanno dimostrato la loro vicinanza.

Al comitato, ai sindacati, all’intero consiglio comunale ed al consigliere regionale Giuseppe Aieta per aver, ancora una volta, contribuito a tutela della salute dei cittadini

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie