RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Giovedì 22 Agosto 2019 16:38

PALUDI (CS).ESTIRPAZIONE ABUSIVA. DENUNCIATI GLI AUTORI POSTO SOTTO SEQUESTRO TERRENO DI OLTRE 5 ETTARI.

Cinque ettari di macchia mediterranea posta sotto sequestro e due persone denunciate per lavori abusivi. E’ ciò che i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano hanno contestato dopo un controllo nella località Cantorato –Otturi nel comune di Paludi dove è stato accertata l’estirpazione di una vasta area di macchia mediterranea radicata, oltre cinque ettari, senza alcuna autorizzazione paesaggistica prevista. I lavori sono stati effettuati al fine di rendere il terreno ad uso agricolo, terreno che in parte ricade anche in una  proprietà demaniale.  Si è accertato che la maggior parte della “macchia mediterranea”, di origine naturale, costituita da lentisco, perastri, ginestra odorosa ed altre specie minori, e di parte di un’area demaniale del torrente Otturi,  era stata estirpata con l’ausilio di un mezzo meccanico. Si è pertanto proceduto, dopo le verifiche e indagini del caso, al sequestro dell’area e all’individuazione del committente e dell’esecutore materiale dei lavori che dovranno rispondere di distruzione e deturpamento di bellezze naturali, modifica dello stato dei luoghi ed invasione di terreni demaniali.

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie