RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Mercoledì 27 Novembre 2019 22:38

TREBISACCE. RIAPERTO IL TRAFFICO SUL PONTE SARACENO.

Nella giornata di mercoledì, 27 novembre, è stato finalmente riaperto il traffico sul Ponte Saraceno, interdetto da diverso tempo.

Attualmente è attivo solo un unico senso di marcia, proveniente da Villapiana e diretto a Trebisacce.

Nei prossimi giorni, non più tardi di una settimana, saranno comunicati i risultati delle prove di carico inerenti all’altra carreggiata.

In caso di esito positivo, ampiamente ipotizzabile, anche il senso di marcia opposto a quello attualmente aperto, cioè quello relativo al traffico proveniente da Trebisacce e diretto a Villapiana verrà reso percorribile.

Ovviamente rimarrà interdetto il traffico per tutti i mezzi pesanti.

“Abbiamo lavorato costantemente – ha dichiarato il sindaco Franco Mundo- interloquendo quotidianamente con la Provincia di Cosenza, unico ente responsabile e competente per i lavori, per far sì che questo risultato giungesse nel più breve tempo possibile. I tempi si sono protratti eccessivamente, questo è innegabile, ma la natura estremamente particolare del viadotto, la mancanza di manutenzione che nei decenni passati sarebbe dovuta essere posta in essere e che è mancata, la scelta di mettere davanti a tutto la sicurezza dei cittadini, oggettivamente a rischio in relazione alle condizioni in cui la struttura era giunta, ci ha indotto a non forzare la mano all’ente Provincia. Ora non possiamo e non dobbiamo abbassare la guardia, al fine di evitare che una circostanza ineluttabile che ha messo in difficoltà il territorio non si ripresenti mai più. Ritengo doveroso ringraziare il presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, che non ha mai fatto venire meno la propria attenzione al problema e tutti i tecnici dell'ente Provincia di Cosenza che non hanno mai mancato nell’adempiere alle proprie funzioni.Tra pochissimi giorni il traffico sul ponte verrà completamente ripristinato e potremo archiviare questi disagi nel contesto degli spiacevoli ricordi”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie