RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Mercoledì 11 Giugno 2014 19:14

Diamante: Analisi del voto da parte del Movimento 5 Stelle

Analisi del voto elettorale a Diamante. Scende in campo il Movimento 5 Stelle. “Non ritenendoci ancora pronti ad una lista, recante il simbolo del Movimento - dichiarano gli esponenti pentastellati - siamo stati osservatori di un processo di aggregazione di forze alternative che non hanno saputo o voluto trovare la sintesi. Ci siamo spesi fino al 18 aprile per costruire il Dream Team. La squadra giusta per far ripartire Diamante, il team dei sogni che con quattro/cinque innesti, portatori di competenze e numeri, avrebbe qualificato, ulteriormente il progetto del Movimento culturale “Per una Diamante Migliore”, senza stravolgerlo, neppure nella leadership, perché prima viene Diamante. Fallito questo tentativo - continuano i grillini - ognuno di noi è stato lasciato libero di scegliere.  Ora - proseguono i 5 stelle - non ci resta che  intensificare il nostro “fiato sul collo”. Manterremo alto il livello di attenzione nei confronti di tutto il Civico consesso e dell’esecutivo, per la prima volta formato da due donne, di cui una vice sindaco”. È stata necessaria una legge dello Stato per passare a 2 donne in giunta e 7 in consiglio. “Una di queste, la capolista di ‘’Diamante Futura’’ - affermano i rappresentanti pentastellati -, ha inteso dimettersi senza neppure mettere piede in consiglio. Non ci resta, quindi - concludono gli esponenti del Movimento 5 stelle - che augurare buon lavoro al nuovo primo cittadino di Diamante, con l’augurio che operi nella continuità solo negli aspetti positivi. Aspettiamo risposte, maggiore dialogo e scelte sensate e condivise, costruzione di soluzioni e non lassismo o imposizione di scelte. A tal proposito, chiediamo alla nuova giunta, come segno di disgelo, la revoca della “Delibera bavaglio” che ha generato molteplici prese di posizione”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie