RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Giovedì 08 Maggio 2014 16:41

Orsomarso: L’amministrazione uscente non appoggerà nessuno schieramento alle amministrative. Antonio Pappaterra: decisione condivisa con tutto l’esecutivo, voto libero.

<< “in attesa del documento ufficiale dell’amministrazione comunale, - ha dichiarato il consigliere uscente Antonio Pappaterra,- ritengo doveroso informare attraverso gli organi di stampa la cittadinanza, che il Sindaco Paola Candia e l’esecutivo comunale di Orsomarso non appoggeranno nessuno schieramento in campo per le amministrative del 25 maggio prossimo. La decisione, confermata ieri sera dopo il consiglio comunale, era già stata condivisa da tempo da tutti componenti dell’amministrazione uscente e quindi è stata confermata. Non ci saranno, quindi, prese di posizioni ufficiali verso nessuno schieramento in campo e verso candidati, anche appartenenti all’attuale amministrazione comunale o all’opposizione uscente. Il voto- ha dichiarato Antonio Pappaterra,- sarà libero e non condizionato. L’augurio dell’amministrazione uscente per i futuri amministratori è quello di continuare sulla strada della programmazione integrata e la gestione onesta e trasparente del comune e quindi di perseguire il miglioramento delle condizioni socio-economiche della cittadina, compito che all’inizio si potrebbe presentare facile per il lavoro svolto già dalla precedente gestione, soprattutto sul fronte che riguarda il reperimento delle risorse che vanno mantenute con oculatezza e tanto senso di sacrificio. L’ordinaria gestione del comune, proprio per effetto dei tagli e i limiti alla spesa, è stata e continuerà ad essere la vera sfida per la sopravvivenza di un comune a rischio spopolamento come Orsomarso e questo percorso non si presenterà leggero per nessuno dei contendenti alla carica di consigliere e Sindaco presenti in lizza. Lo spirito che dovrà animare i prossimi amministratori comunali è già segnato da limiti che non possono superarsi se non con una buona dose di grande umiltà e impegno e non basterà semplicemente comportarsi da intransigenti o vestirsi di autorità di fronte alle tante problematiche sociali che il nostro territorio e la nostra popolazione vivono sulla pelle”>>.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie