RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Mercoledì 16 Agosto 2017 04:59

Cetraro. Riapre Corso De Seta dopo le tante polemiche estive

Tiziana Ruffo.  Viene restituito alla fruibilità dei cittadini il corso De Seta dopo tre mesi di interrotti lavori. Purtroppo, scelte obbligate, come sottolinea il vicesindaco, Fabio Angilica, hanno indotto la ditta ad estendere l'area di cantiere a tutto lo sviluppo della strada e non  semplicemente a parte del corso,  come si era precedentemente deciso.  Angilica coglie l’occasione per chiarire le ragioni delle scelte effettuate in merito alla tempistica dei lavori  e soprattutto i motivi  per cui l’amministrazione comunale ha dato il via ai lavori a maggio in un periodo dell'anno palesemente inopportuno per l'economia della città. L’opera di ristrutturazione per i lavori di via De Seta e Parcheggio Mercato è avvenuta tramite un  mutuo di 550 mila euro,   concesso nel febbraio 2014 con obbligo di rendicontazione improrogabilmente entro il 31 dicembre del 2017, pena definanziamento e restituzione delle somme. La nuova amministrazione comunale che si è insediata a giugno ha  valutato  inopportuno iniziare i lavori prima dell'estate per non causare ovvi disagi a residenti, commercianti e turisti, non avendo alcuna urgenza, chiede alla ditta di rinviare l'apertura del cantiere all'autunno. Dopo vicissitudini brivratiche complesse, però, l'Amministrazione “è stata  costretta a iniziare entrambe le opere, Via De Seta e Parcheggio mercato,  a maggio per evitare la perdita del mutuo di mezzo milione di euro che sarebbe solo un fallimento per tutti e l'abbandono di ogni ambizione di sviluppo del centro cittadino. Il vicesindaco  comprende  i disagi  a residenti e commercianti che più di altri hanno subito contraccolpi negativi anche di natura economica. “Condivido la volontà del sindaco – ha concluso Angilica- di prevedere nel prossimo bilancio comunale sgravi ed esenzioni dai tributi per un dato periodo per gli esercenti di Via De Seta”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie