RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Mercoledì 30 Agosto 2017 06:55

Santa Maria del Cedro. “Il cuore calabro dell’ebraismo”. Evento a Palazzo Marino

Tiziana Ruffo. Il tre  settembre  prossimo alle ore 18.00 a Santa Maria del Cedro,  a  Palazzo Marino, il governatore della Calabria, Mario Oliverio insieme al sindaco Ugo Vetere  incontrerà  i rabbini ebrei che ogni anno si recano in Calabria e soprattutto a Santa Maria del Cedro per raccogliere il cedro, considerato in assoluto il più ‘puro’. “Il cuore calabro dell’ebraismo” è il titolo dell’evento organizzato dalla regione Calabria e il comune  alto tirrenico, in collaborazione con il Consorzio del Cedro di Calabria e l’Accademia Internazionale del Cedro. All’iniziativa prenderanno parte gli operatori della filiera cedricola allargata e le comunità della Riviera dei Cedri. L’incontro a tema, coordinato dal massmediologo Klaus Davì, sarà introdotto dal sindaco  Vetere e concluso dal Presidente  Oliverio. Interverranno esponenti della Comunità Ebraica, dei numerosi Rabbini presenti sulla Riviera del Cedri e rappresentanti della cultura locale. Franco Galiano, Presidente Accademia Internazionale del Cedro, relazionerà in merito alla XVIII edizione della giornata Europea della cultura ebraica, che si svolgerà il  10 settembre  nelle città di Santa Maria del Cedro, Cosenza, Bova Marina, Crotone, Reggio Calabria, San Giorgio Morgeto, Zambrone/ Vibo Valentia. Nel corso della manifestazione, il giornalista Klaus Davispiegherà i motivi e le ragioni che hanno indotto la Regione Calabria a intessere nuovi e proficui rapporti di collaborazione con il mondo ebraico. Il presidente della regione annuncerà, infatti,  una serie di iniziative riguardanti la cultura ebraica in Calabria, ricca di tesori della tradizione israelita come la Sinagoga a Bova Marina, la giudecca di Nicotera, in aggiunta ad altre giudecche come quelle di Nicastro e del Reventino.  Tra gli obiettivi, anche riportare a Reggio Calabria la prima bibbia ebraica della storia che si trova al museo Palatino di Parma e che non è mai più tornata in Calabria. Durante la manifestazione sarà simulata la Festa del Sukkot o Festa delle Capanne e presentato il circuito enogastronomico-culturale “La via del Cedro di Calabria”. Chef, barman e pasticceri legati al circuito della “via del cedro” allieteranno gli ospiti con  la preparazione di diverse prelibatezze al cedro. L’attivismo del sindaco Ugo  Vetere a sostegno del cedro si è fortemente manifestato anche per chiarire definitivamente che la coltura del cedro appartiene alla sua città, prendendo cosi le distanze da quanti avrebbero tentato di appropriarsi di questa tradizione.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie