RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Sabato 09 Settembre 2017 05:30

Scalea. Al consigliere Di Lorenzo l'incarico sulla sicurezza pubblica

Tiziana Ruffo. Il potenziamento del sistema di sicurezza pubblica è considerato una priorità  assoluta della giunta Licursi,  che su questo versante si sta particolarmente  impegnando con l’attivazione di strumenti  idonei a fronteggiare l’emergenza. Scalea ha bisogno di essere coadiuvata dalle istituzioni per portare avanti con successo il percorso della legalità  e della sicurezza dei cittadini, che sono i pilastri del nuovo corso avviato dalla coalizione guidata dallo stesso Licursi. In questa ottica si è provveduto  a conferire l’incarico di seguire la materia della “sicurezza pubblica locale” al consigliere comunale Francesco Saverio Di Lorenzo. Il decreto di nomina è stato sottoscritto giovedì scorso.   La nomina è avvenuta  nella sede municipale in presenza  degli assessori Eugenio Orrico e Marcello D’amico, di rappresentanti della polizia municipale  e degli stretti collaboratori del sindaco . Pur occupando i banchi dell’opposizione, dove è fermamente deciso a rimanere,  Di Lorenzo,  che dal recente trascorso professionale   porta in dote venti anni trascorsi alla Direzione Investigativa Antimafia,  ha accettato  di buon grado questo importante  incarico perché , come  è stato ribadito,  il tema della sicurezza va oltre gli angusti confini della contrapposizione tra maggioranza e opposizione e richiede il contributo di quanti sono interassi a favorire il processo di crescita   della comunità lungo il binario del rispetto delle regole e della legalità. “Le nuove disposizioni normative in materia di sicurezza della città- ha spiegato il sindaco- hanno ampliato le competenze degli Enti locali, promuovendo nuove forme di collaborazione interistituzionale per la promozione e la sicurezza integrata, con particolare riguardo alle intese tra le forze di polizia e la polizia locale ed ai nuovi patti per l’attuazione della sicurezza urbana”. Licursi  ha ritenuto , dunque, urgente e necessario potenziare servizi della Polizia municipale  affidando l’incarico al consigliere Di Lorenzo, che possiede “particolari competenze tecniche e professionali in materia di sicurezza pubblica e di prevenzione e contrasto alla criminalità organizzata, per l’implementazione di un sistema locale integrato e partecipato”.  “Ho accettato con convinzione   l’incarico- ha dichiarato Di Lorenzo-  una proposta visti i miei precedenti che non potava essere  disattesa . Attualmente al comune non  ci sono direttive adeguate perche il personale della Polizia municipale  possa lavorare con serenità e attivarsi in maniera fattiva all’interno dei compiti istituzionali loro assegnati.   La sicurezza ed il sereno svolgimento della vita democratica dei cittadini- ha concluso  Di Lorenzo-  costituiscono l’obiettivo primario che perseguiremo” .  L’intento comune è quello di  pianificare un piano generale di intervento e di vigilanza con l’apertura di un Ufficio e  avviare un rapporto di collaborazione con le Forze dell’ordine presenti sul territorio.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie