RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Venerdì 22 Settembre 2017 10:34

L'associazione Terza Via e IDM Scalea confermano il sostegno all'amministrazione comunale guidata da Gennaro Licursi. Antonio Pappaterra: nessun cambiamento di rotta sulla linea politica intrapresa con la maggioranza consiliare.

L'associazione Terza Via e IDM Scalea confermano continuità nel percorso intrapreso con l'amministrazione comunale di Scalea sostenendo la programmazione dell'esecutivo soprattutto nell'ambito del turismo, cosi come ribadito più volte dal coordinatore cittadino, Antonio Pappaterra, durante la campagna elettorale che ha chiuso il periodo commissariale del comune di Scalea nel 2016. “ Siamo sostenitori e ideatori di una programmazione ampia e precisa con il Sindaco Gennaro Licursi, - ha detto Antonio Pappaterra,-  e insieme all'amministrazione comunale condividiamo politiche di rilancio dell'immagine di Scalea in Europa e nel Mondo. Nostre e condivise sono le iniziative che riguardano il gemellaggio di Scalea con paesi terzi, ma anche e i tentativi di catturare interessi e interventi per i trasporti nella zona, come quello che proponiamo di rivalutare che riguarda l'aviosuperficie di Scalea e il contributo che vogliamo proporre sulla nuova portualità dell'area e la possibilità di attrarre investimenti esteri con la proposta Golf Destination Calabria”.  “In particolare, con l'assessore al turismo di Scalea, Eugenio Orrico, - ha ribadito Pappaterra,- con il quale collaboriamo in modo propositivo, abbiamo avviato un discorso amministrativo che coinvolge, in più segmenti, tutte le attività sociali della cittadina perché in un momento di ripresa e di rilancio dell'economia di Scalea, riteniamo che non occorre arroccarsi su prese si posizioni di partito e dialogare con tutte le forze in campo per cercare di portare soluzioni a tutte le emergenze e le inadempienze che ci sono e sono state ereditate da anni di sperpero amministrativo. Nei prossimi giorni cercheremo, in  stretta collaborazione con il Sindaco di Scalea, di incentivare il dialogo sui settori che questa estate hanno presentato e presentano criticità evidenti, con la speranza di poter  riportare efficienza e funzionalità dove manca. IDM Scalea e il sodalizio che rappresento, ha continuato Pappaterra,- non punta a screditare e incentivare polemiche su ciò che la città di Scalea ha ereditato in termini di eventuali carenze di servizio pubblico, ma appoggerà, anche esternamente, l'esecutivo comunale nella difficile missione di recupero della “dignità” di Scalea. In questo momento amministrativo particolare di ripresa, riteniamo che tutte le forze politiche dovrebbero puntare all'obiettivo di aiutare la cittadina a riprendersi e non a demonizzare e strumentalizzare carenze che per mancanze di risorse e lassismo, in questi anni, hanno portato all'evidente gap infrastrutturale, poi emerso nel periodo con maggiore affluenza turistica a Scalea. Una riflessione in questo senso è doverosa e la disponibilità del movimento nel percorso amministrativo della giunta Licursi non merita sfiducia, ma aiuto e appoggio, perché non c'è in gioco una semplice diatriba personalistica sulla questione Scalea, ma il prossimo futuro delle attività economiche e sociali cittadine.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie