RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Venerdì 29 Settembre 2017 06:00

Cetraro.Terremoto politico in consiglio comunale, Aita si regge solo con un voto

Tiziana Ruffo. Si sfalda la maggioranza che sostiene il sindaco Angelo Aita contro lo scoglio del Documento unico di programmazione (Dup). I tre consiglieri di “Area democratica”, Luigi Mari Samuele Losardo e Angela Onorato,votano contro e chiudono così il lungo braccio di ferro che si protrae ormai da mesi. Aita si regge con il suo voto, dato che può contare soltanto sull’appoggio di otto consiglieri su sedici. Hanno espresso il voto contrario al Dup, oltre ai consiglieri Mari, Losardo e Onorato, i consiglieri di minoranza Ermanno Cennamo, Carmine Quercia e Carmen Martilotta del Pd, Roberto Ricucci di “Uniti per Cetraro” con l’astensione di Attilio Onorato. Una brutta botta per l’attuale maggioranza che ha vissuto per mesi in costante fibrillazione con il risultato dello strappo finale in consiglio comunale. Un vero terremoto politico destinato a ridisegnare gli equilibri nella cittadina tirrenica. Attualmente il gruppo di Area democratica rimane nella maggioranza in attesa dell’eventuale chiarimento che si dovrebbe tenere il tre ottobre prossimo tra i partiti politici e i movimenti civici del “Nuovo patto per la città”,che sostiene Angelo Aita. Angela Onorato, presidente della Commissione bilancio e programmazione, ha motivato, con un documento consegnato agli atti del comune, le ragioni che hanno indotto il gruppo di Area democratica a compiere lo strappo e a votare contro il Dup. In particolare, Angela Onorato ha considerato biasimevole la chiusura della giunta, che non ha inteso in alcun modo coinvolgere i consiglieri di maggioranza nella discussione del Dup, che costituisce uno strumento di grande rilievo politico da discutere non solo in seno alla maggioranza ma anche con i consiglieri di minoranza in un’ottica di bilancio partecipato. Il sindaco, Angelo Aita, profondamente scosso dal duro colpo subìto, ha preso atto dello strappo ed ha preannunciato che si regolerà di conseguenza. Certo è che la seduta consigliera di eri mattina (28 sett) ha segnato una svolta la cui portata politica è tutta da decifrare. Al giro di boa il sindaco si ritrova con una maggioranza risicata e con il nodo politico della staffetta della presidenza del consiglio, che sinora è rimasta congelata. Secondo gli accordi di inizio di legislatura l’attuale presidente del consiglio comunale, Franco Pascarelli, dovrebbe lasciare la carica al consigliere Barbara Falbo di Idm, formazione politica rappresentata in giunta dall’assessore Tommaso Cesareo. In apertura della seduta consiliare il consigliere di maggioranza, Samuele Losardo ha annunciato la formazione del nuovo gruppo autonomo. consiliare formato dai consiglieri Luigi Mari, Samuele Losardo e Angela Onorato. Nei prossimi giorni sarà consegnato al protocollo del comune la documentazione di rito con l’indicazione del capogruppo. Il Documento unico di programmazione è lo strumento che permette l'attività di guida strategica ed operativa dell’enti locali. Il Dup costituisce, nel rispetto del principio del coordinamento e coerenza dei documenti di bilancio, il presupposto necessario di tutti gli altri documenti di programmazione.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie