RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Domenica 03 Dicembre 2017 08:59

Scalea. Il primo cittadino baby a servizio della crescita della comunità

Tiziana Ruffo.  È stato eletto, dal Consiglio comunale dei ragazzi (Ccr), il baby sindaco di Scalea. Si tratta di Marco Vittorino che frequenta la terza media C, dell’Istituto Comprensivo Gregorio Caloprese. La cerimonia di insediamento del civico consesso baby è avvenuta ieri mattina (2 dic) alla presenza del sindaco, Gennaro Licursi, degli assessori comunali e di numerose autorità locali. Un evento significativo che conferma la virtuosa sinergia tra la scuola e il territorio con i fari accesi sulla necessità di privilegiare una formazione civica volta a fare il cittadino competente.  “La nostra scuola sta spendendo tante energie per formare i ragazzi ai valori della cittadinanza attiva e per costruire i cittadini del domani. – Ha dichiarato il dirigente scolastico Saverio Ordine- Stiamo cercando di organizzare dei momenti, come quello di oggi, questo di oggi in cui i ragazzi possano sottoporre alla valutazione del sindaco della città proposte concrete meritevoli di attenzione e comunque proficue per la crescita culturale della comunità”. Il Consiglio comunale dei ragazzi darà ai giovani studenti e favorirà la collaborazione tra scuole e amministrazione comunale. Il sindaco ha voluto rivolgere i migliori auguri al baby sindaco per la nomina e si è detto soddisfatto per l’obiettivo raggiunto dalla sua amministrazione. “Scalea sta cambiando pagina- Ha sottolineato Licursi-  L’iniziativa di oggi costituisce un tassello importante nel processo di crescita della partecipazione attiva dei cittadini alla vita sociale e politica della città. Se i giovani producono idee e proposte, ciò va nella direzione da me auspicata e costituisce motivo di soddisfazione per quanti sono interessati a favorire la costruzione di un circuito virtuoso tra chi governa e le nuove generazioni”.  All’evento hanno preso parte il Lions Club di Diamante e il prof. Ermanno Bocchini dell’Università di Napoli, che è intervenuto sul tema della cittadinanza attiva. 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie