RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Giovedì 21 Dicembre 2017 09:40

VERBICARO. GIORNATA IN RICORDO DI RENATO BIONDI

Giorno 27 dicembre 2017 Verbicaro ricorda Renato Biondi politico attento e sensibile che ha segnato con la sua presenza la vita politica nel suo paese, nel tirreno e oltre.

Giovanissimo, 21 anni – allora non si votava ne si poteva essere candidati a cariche pubbliche a 18 anni -, si impose come il più e più votato consigliere provinciale in un breve parentesi politica che lo vide nelle file monarchiche.

Bissò il successo nelle successive elezioni provinciali tanto da meritare un encomio dall’allora presidente nazionale della Democrazia Cristiana Flaminio Piccoli.

In Consiglio provinciale si lega ad Antonio Guarasci e, con la nascita delle regioni, prosegue la sua opera al suo fianco in quanto primo Presidente della Regione Calabria divenendone “Segretario particolare” (Delibera n° 29 Consiglio Regione Calabria del 23.07.1971).

Nella sua lunga carriera di politico prima e di dirigente della Regione Calabria poi Renato Biondi ricopre incarichi importanti a livello regionale, interregionale e nazionali quali:

-          Presidente del Consorzio antitubercolare della Provincia di Cosenza;

-          Assessore provinciale al turismo;

-          Presidente del Nucleo Industriale Golfo di Policastro;

-          Dirigente responsabile dell’organizzazione degli uffici della Regione Calabria e, in questa veste insieme al Presidente Guarasci o in sua rappresentanza, ha trattato con gli Organi di Governo nazionali le complesse vicende inerenti le materie delegate e le questioni relative allo sviluppo socioeconomico della Calabria e coordinato, nel suo nascere, l’organizzazione della Conferenza annuale dei sindaci della Regione;

Attento alle problematiche dello sviluppo delle attività turistiche in Calabria per anni si è occupato della gestione del demanio con particolare attenzione a quello marittimo e alla sua correlazione con la qualità dell’offerta turistica arrivando, già in pensione, a formulare una specifica proposta in merito che nel mese di luglio scorso ebbe modo di discutere con il Presidente Renzi a pochi giorni dalla sua improvvisa scomparsa.

Renato rimane nelle menti e nei cuori di coloro che lo hanno conosciuto - amici ed avversari politici – per la capacità di analisi, l’apertura mentale, la sua garbatezza.

 

Il Comitato promotore dell’evento

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie