RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Giovedì 05 Settembre 2019 00:00

SCALEA. IL SERVIZIO DENIGRATORIO MANDATO IN ONDA SUL TG1, SI POTEVA EVITARE. NEGLIGENZA DA PARTE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CHE NON HA PRESO IN CONSIDERAZIONE LA SEGNALAZIONE DEL 2 MAGGIO SCORSO DA PARTE DELL’AMMINISTRATRICE DEL PARCO.

NELLA GIORNATA DI OGGI HO PRESENTATO UNA INTERROGAZIONE SUL SERVIZIO DELLA RAI.  DI SEGUITO IL TESTO.

 

.

 

 

CITTA’ di SCALEA

Gruppo Consiliare “PENSIAMO A SCALEA”

 

 

Al sig. Sindaco del Comune di Scalea

 

 

 

Oggetto: interrogazione sul servizio del giornalista RAI Riccardo Giacoia dell’1/9/19

 

 

            Il sottoscritto consigliere comunale, Capogruppo di “Pensiamo a Scalea”, ai sensi dell’art. 50 del Regolamento del Consiglio Comunale,

  Premesso

che il noto Speciale Tg1 della Rai ha mostrato, in un articolo del giornalista Riccardo Giacoia, altamente denigratorio di Scalea, alcuni aspetti e luoghi indecorosi ed indegni di una città che vuole crescere turisticamente, con grave danno di immagine;

che tra l’altro viene mostrato un signore che parla da un garage adibito ad abitazione che denota un cambio di destinazione d’uso oltre che un ingiustificabile degrado;

che tale magazzino si trova nel parco Soeve in via Fiume Lao, 411, la cui amministratrice condominiale, dr.ssa Anna Anselmo, aveva più volte segnalato criticità di questo tipo al nostro Comune;

che da ultimo in data 2/5/19 ha segnalato al Sindaco, all’assessore alla Sanità e Bilancio dr. D’Amico, al Comando VV.UU. ed all’Ufficio Tributi, che “diversi locali box/magazzini sono adibiti ad uso diverso da quello di destinazione catastale”;

 

INTERROGA

 

la S.V. e l’Assessore dr. Marcello D’Amico per conoscere:

·         se quanto suesposto corrisponde a verità,

·         i motivi del mancato intervento del Comune e

·         se si siano adottate o si stiano per adottare le opportune e necessarie iniziative in merito ai fatti suesposti, anche a tutela dei diritti della nostra comunità,

affinchè non abbiano a ripetersi e non diano più adito ad interventi giornalistici che possano minare ulteriormente l’immagine turistica di Scalea .

Si chiede risposta orale.        

In attesa, porgo distinti saluti.

Scalea lì 5/9/2019.

Il Consigliere Comunale Capogruppo di Pensiamo a Scalea

Eugenio Orrico

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie