RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

POLITICA

Sabato 05 Ottobre 2019 00:00

SCALEA. INTERPELLANZA SULLE CASE POPOLARI .

CITTA’ di SCALEA

Gruppo Consiliare “PENSIAMO A SCALEA”

 

 

 

Al sig. Sindaco del Comune di Scalea

 

 

 

Oggetto: interpellanza sulle case popolari.

 

 

                        Il sottoscritto consigliere comunale, Capogruppo di “Pensiamo a Scalea”, ai sensi dell’art. 52 del Regolamento del Consiglio Comunale,

 

            Premesso

che a Scalea esistono numerose famiglie senza lavoro e casa;

che pertanto vivono in condizioni precarie ai limiti della disperazione;

che la cosiddetta società civile pare disinteressarsi della loro sorte;

che, infatti, non vengono costruite le necessarie case per risolvere il loro problema abitativo, né gli enti preposti, tra cui l’ATERP, usano la necessaria solerzia per assolvere ai loro compiti istituzionali in materia;

che il Comune di Scalea ha il dovere di attivarsi per reperire e recuperare alloggi, che a vario titolo (quelli dell’ ATERP e quelli confiscati alla criminalità) sono disponibili sul territorio, onde destinarli alle famiglie aventi diritto;

che da anni non si assegnano abitazioni con conseguenti occupazioni arbitrarie;

che diverse famiglie interessate hanno costituito il COMITATO CASE AL POPOLO, la cui presidente ha più volte scritto al Comune ed alla S.V. per sollecitare l’assegnazione in base alla graduatoria vigente, manifestando la volontà degli interessati di provvedere all’eventuale riattazione dell’immobile a loro spese e senza oneri e responsabilità per il comune;

che tali comunicazioni e richieste (protocollate ai nn. 31463 del 16/11/18, 32004 del 23/11/18, 32919 del 4/12/18, 178 del 3/1/19 e 5850 del 28/2/19) sono rimaste ad oggi del tutto inevase;

che con interrogazione dell’11/3/19, con espressa richiesta di risposta scritta, veniva domandato alla S.V. “se quanto suesposto corrisponde a verità e se si sia presa o si stia per prendere una risoluzione intorno alla relativa questione”;

che da allora, nonostante gli impegni presi anche in Consiglio Comunale, non risulta che siano stati assegnati appartamenti, né che sia stato fornito alcun riscontro scritto né alle lettere ed istanze del “Comitato Case al Popolo”, né all’interrogazione suindicata;

che tale atteggiamento omissivo non fa ben sperare in ordine ad una positiva e imminente conclusione dei vari procedimenti diretti alla risoluzione delle denunciate criticità e problematiche;

 

INTERPELLANO

 

            la S.V. sulle reali motivazioni, che non permettono all'ente di dare risposte concrete ed anche di riscontrare le richieste scritte del “Comitato Case al Popolo”, costituito da cittadini di Scalea, peraltro in grave stato di bisogno, e l’interrogazione dell’11/3/19, nonchè sugli intendimenti in ordine all’immediata assegnazione di alloggi in base alla vigente graduatoria.

            Distinti saluti.

Scalea lì 18/9/2019.

Il Consigliere Comunale Capogruppo di Pensiamo a Scalea

Eugenio Orrico

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie