RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

SPETTACOLO

Venerdì 26 Settembre 2014 20:30

Praia a Mare: Survival sull'Isola di Dino”: Successo per la prima edizione

Si è concluso il tormentone “social” che ha spopolato sul web con oltre 120.000 interazioni dirette. l’Isola di Dino, abbandonata da oltre 20 anni, è tornana a “VIVERE” . Con lo sbarco del 25 settembre alle ore 15 si conclude la prima entusiasmante avventura di Survival sull’Isola di Dino 2014. Il social reality ha superato ogni più rosea aspettativa per quanto riguarda il pubblico che ha seguito i 10 giorni sull’isola più grande della Calabria. Alla vigilia dell’inizio del progetto si pensava di raggiungere le 10000 visualizzazioni. L’ultima mattina il Buongiorno Isola ne ha contate oltre 112000. Mentre alla fine della conferenza stampa conclusiva è stato sfondato il tetto delle 120000. Un successo giunto a sorpresa, ma che ha riempito di orgoglio i concorrenti e soprattutto gli organizzatori di Survival, Matteo Cassiano in primis. “Gli ultimi giorni sull’isola sono stati memorabili – commenta l’amministratore unico di Isola di Dino club – non solo per gli avventurieri, ma anche per noi della produzione. C’è stato chi si è dedicato alla pesca, chi ha fatto il bagno fotografando i fondali marini, chi ha imparato a nuotare, chi è rimasto sull'isola per ordinare e pulire. Ognuno dei ragazzi ha voluto salutare l’Isola a modo suo. Nella notte tra martedì e mercoledì ad esempio, i concorrenti si sono avventurati per i sentieri, ed hanno raggiunto la stele della Madonna della Grotta. Da lì hanno scattato meravigliose foto panoramiche dal punto più alto dell'isola. Mercoledì e giovedì ci hanno svegliato le nuvole, la pioggia e qualche onda, ma ciò non ha fermato la voglia e l'entusiasmo dei ragazzi di circumnavigare l'isola, insieme ad uno dei supporter e con un po' di paura. L’ultima puntata in diretta streaming è stata ricca di contributi sia da parte dei ragazzi, sia da parte di chi ci ha seguito con tanto affetto, attraverso telefonate, chat e e-mail provenienti da tutta italia”. Dopo lo sbarco i ragazzi si sono separati per poi ritrovarsi presso Il Castello di Praia a Mare dove hanno ricevuto un’accoglienza da re con un’abbondante cena dopo tanti giorni di privazioni. Subito dopo la cena, si è svolta la conferenza stampa conclusiva, sempre in diretta streaming che ha confermato i numeri di questi giorni.  Nel corso della manifestazione si sono susseguite le premiazioni per i 10 concorrenti grazie anche alla collaborazione di alcuni gioiellieri della Riviera dei Cedri. Tutti vincitori i partecipanti alla prima edizione del social reality, ma a trionfare è stata l’Isola di Dino che dopo tanti anni di abbandono in questi 10 giorni è ritornata alla vita. Un prestigioso premio è stato riconosciuto all’ideatore del progetto, il giovane imprenditore Matteo Cassiano, da parte dei concorrenti. Grazie a questa iniziativa l’Isola di Dino infatti ha ottenuto grande visibilità e ha attirato l’attenzione dei mass media. Sono molto orgoglioso e soddisfatto di come è andata questa edizione e ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutato e supportato in questa impresa. Ringrazio personalmente tutti coloro che collaborano a questo meraviglioso progetto e in particolar modo i supporter h24: Antony Cupparo, Giorgio Nappi, Angelo Policastro, Gianluca Angotti e la fotografa video reporter Katia Grosso".Nonostante la stanchezza dell’organizzazione già si pensa all’edizione numero 2. “A partire da domani – conclude Cassiano – inizieremo con il lavoro in vista dell’edizione 2015. I concorrenti di quest’anno saranno partecipanti attivi alla preparazione del prossimo Survival sull’Isola di Dino che raddoppierà quanto riguarda il numero degli avventurieri. Saranno proprio i concorrenti di quest’anno che ne sceglieranno uno per ciascuno, che si aggiungeranno a quelli selezionati dalla produzione”. Il lavoro non mancherà, ma sarà uno stimolo per crescere e per riportare l'Isola di Dino nel posto che le spetta: in primo piano.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie