RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

SPETTACOLO

Venerdì 02 Settembre 2016 12:15

Il Peperoncino Jazz Festival torna a far tappa in città, con il supporto dell’assessorato al turismo e spettacolo del comune diretto da Eugenio Orrico

DOMANI A PALAZZO SPINELLI DI SCENA ALESSANDRO GUIDO QUARTET

PRESENTAZIONE IN ANTEPRIMA DEL CD “Music for Guitar & Trumpet”

 A qualche anno di distanza dalle indimenticabili serate realizzate all’insegna del Laos Jazz Fest, caratterizzate, oltre che dalla presentazione, in anteprima nazionale, di molti progetti discografici editi dalla Picanto Records, dall’esibizione, tra gli altri, di star nazionali ed internazionali del calibro di Antonio Sanchez, Ed Simon, Scott Colley, Robin Eubanks, Peter Berstein, Eric Daniel, Dario Deidda, Max Ionata, Luca Aquino, Maria Pia De Vito, Daniela D’Ercole ecc., DOMANI SERA, sabato 3 settembre il Peperoncino Jazz Festival ritornerà a far tappa a Scalea nella magnifica cornice architettonica del giardino dello storico Palazzo Spinelli, per una serata che senz’altro sarà all’insegna di quelle emozioni che solo ascoltare della buona musica in un contesto architettonico d’eccellenza sanno regalare. 

Per l’occasione, l’attento pubblico del festival musicale più piccante d’Italia avrà la possibilità di ascoltare, in anteprima nazionale, le composizioni contenute in “Music for Guitar & Trumpet”, lavoro di grande pregio sia a livello compositivo che esecutivo, che rappresenta il secondo progetto discografico a firma di Alex Guido - chitarrista, compositore e sound engineering di grande talento (tra le altre cose, fonico ufficiale del PJF da diversi anni) – ancora inedito, che verrà pubblicato in autunno dalla label nata dall’esperienza organizzativa del PJF, la Picanto Records, e distribuito a livello mondiale dalla Egea Distribution.

Il festival organizzato dall’associazione culturale Picanto e diretto artisticamente da Sergio Gimigliano, costantemente annoverato da importanti periodici e quotidiani nazionali tra gli eventi più caratteristici ed importanti d’Italia, dunque, ancora una volta, grazie alla collaborazione della prestigiosa etichetta discografica Picanto Records (che ha all’attivo una quarantina di cd e in catalogo artisti del calibro di Manu Roche, Dedè Ceccarelli, Greg Hutchinson, Reuben Rogers, Clarence Penn, Stefano Di Battista, Roberto Gatto, Paolo Fresu, Daniele Scannapieco, Gianluca Petrella e tanti altri), si conferma “un festival che produce”!

Nel corso della serata, in programma alle ore 22:00 e ad ingresso libero – in quanto realizzata con il contributo della Regione Calabria (con i fondi dell’assessorato alla Cultura stanziati nel bando relativo alle “Iniziative culturali 2016”) e con il supporto di Banca Carime e dell’assessorato al Turismo e Spettacolo del Comune di Scalea diretto da Eugenio Orrico - il talentuoso chitarrista amanteano si esibirà a capo del suo formidabile quartetto, composto dal trombettista Rocco Riccelli (senza dubbio il trombettista più attivo della scena jazzistica calabrese, ha suonato con Stefano Di Battista, Daniele Scannapieco, Salvatore Buonafede, Paolo Fresu, Mederic Collignon), dal poderoso contrabbassista Franco Marino (Joe Amoruso, Tullio De Piscopo) e dal fantasioso e giovanissimo batterista Emanuele Fuduli.

Dopo aver girato in lungo e in largo tutto il Cosentino ed aver fatto tappa in alcune località fortemente rappresentative delle altre quattro province della regione (oltre a Taverna, splendida località silana del catanzarese, il PJF 2016 ha toccato i capoluoghi di provincia Vibo Valentia, Crotone e Reggio Calabria), il festival calabrese che anche quest’anno si è confermato tra i primi cinque eventi jazzistici d’Italia all’esito dei Jazzit Awards, prestigioso referendum (readers pool) indetto dall’autorevole  rivista specializzata a diffusione nazionale Jazzit, nella sua ormai consolidata formula di rassegna itinerante - che vede i concerti ambientati in location di grandissimo fascino caratterizzati anche da abbinamenti enogastronomici di grande qualità e arricchiti da altri eventi culturali correlati – prima del III Calabria Jazz Meeting terminerà quella che è stata una strepitosa XV edizione con l’ormai tradizionale e attesissima “cinque giorni” ospitata nel paese che gli ha dato i Natali: Diamante.

Qui, dopo tre serate realizzate in joint-venture con il Mediterraneo Festival Corto, evento diretto artisticamente da Francesco Presta e Ferdinando Romito, nel suggestivo scenario della Piazzetta San Biagio saranno di scena, il 5 settembre, la talentuosa cantante friulana Angelica Lubian e il giorno seguente (6 settembre) il pianista (nonché regista e scenografo di grande fama) Stefano Reali.

La XV del PJF, evento realizzato con il contributo dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria (premiato per qualità progettuale e finanziato in quanto classificatasi all’8° posto agli esiti del bando sulle “Iniziative culturali 2016”), degli enti Parco Nazionale del Pollino e Parco Nazionale della Sila, di ben 30 amministrazioni comunali e di importanti Sponsor privati (primo fra tutte Banca Carime, ma anche Confindustria Cosenza, Agis e Anec Calabria, Ottica Di Lernia, Gas Pollino, La Pietra Srl, Salumificio Montagna, Gelateria Capani, Simet Spa, Amarelli Srl, Skyline Costruzioni Burza, Nuovo Imaie ecc.) e con l’Alto Patrocinio dell’UNESCO, dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America e della Reale Ambasciata di Norvegia si concluderà, poi, con l’ormai tradizionale ed attesissima “cinque giorni” cetrarese all’insegna del III Calabria Jazz Meeting, congresso di tutti gli operatori del settore jazzistico della regione, che dal 29 settembre al 2 ottobre si riuniranno per presentarsi e confrontarsi tra loro nelle sale dello splendido Palazzo Del Trono. (Nella foto il direttore artistico, Sergio Gimigliano)

 

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie