RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

SPETTACOLO

Giovedì 01 Dicembre 2016 13:03

Scalea. Jazz e tango nel progetto "Sud". Cauteruccio e Guido pronti a spargere eleganza, creatività e magia nei circuiti nazionali

Tiziana Ruffo.  Suono e interplay sono gli elementi che caratterizzano “Sud”,  il nuovissimo progetto del duo calabrese  formato dal Fisarmonicista Salvatore Cauteruccio e dal Clarinettista Danilo Guido. “Sud” racconta brani inediti, dal suono mediterraneo, legati alle origini dei due musicisti. Uno stile personale influenzato dal jazz e dal tango: due grandi correnti stilistiche che conferiscono alla magia del dialogo, tra fisarmonica e clarinetto,  eleganza e passionalità. “Sud” nasce dall'incontro dei due  artisti  provenienti da culture ed esperienze diverse ma, al tempo stesso, così simili e vicine tra loro: Salvatore Cauteruccio e Danilo Guido  hanno accumulato molta esperienza esibendosi  in Italia  e all’estero assicurandosi ovunque, grazie al ritmo coinvolgente della loro musica, al talento e alla passione che coltivano, una folta presenza di pubblico.  Un’ avventura che  coinvolge  totalmente anche i giovani musicisti. La loro intesa  ha dato  vita, dunque, ad un Duo  originale che libera estro e creatività, bellezza e magia: una fisarmonica e un clarinetto che   ritraggono  i colori  della cultura mediterranea  e sudamericana in uno stile di estrazione jazz e tanghera, con arrangiamenti personalizzati, secondo un sound tipicamente mediterraneo. Energia, magia e ritmo travolgente si fondono in un affascinante cammino tra le note che  prendono corpo dall’estro e dalla  professionalità  dei due musicisti.  Nei brani “Sud Tango”, “Il Ritorno”  e “Quiete” ci sono momenti in cui ognuno trascina l’altro, ci sono scambi di ruoli, ma non c’è un leader: Cauteruccio e Guido esplorano territori apparentemente personali  ma condividono spazio dinamico, gioia, complesse visioni, suoni inaspettati nel dialogo fra i due strumenti.  Un concetto e un concerto cangianti, stimolanti. C’è molta attesa, dunque, fra i cultori della buona musica per i   primi appuntamenti live del  Duo.  Una  serie di concerti  che   dal 2 dicembre al 27    toccheranno splendide location della Calabria per poi spostarsi al centro Italia.  Ogni brano proposto   sarà preceduto da   una guida all'ascolto  a cura di Antonella Palladino. Uno spettacolo appassionato  che coinvolgerà, senza dubbio e   ovunque,   il pubblico fuori dai sentieri comunemente battuti, in una convivialità condivisa.  Ecco le date: 2 dicembre Scalea (La Rondinella).  17 dicembre Tortora (sala consiliare). 26  dicembre Castelluccio Inferiore (sala polifunzionale). 27 dicembre Krotone (Libreria Cerrelli). Altre date da stabilire  a Reggio Calabria, Vibo Valentia e poi, a Gennaio,  Napoli e  Roma.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie