RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

SPETTACOLO

Domenica 21 Maggio 2017 12:37

Santa Maria del Cedro. Afflusso record: oltre 1200 persone al I Concorso musicale internazionale “Francesco Avolicino”. Premio Speciale all’ I.C. “Padula” di Acri .

Tiziana Ruffo. Esordio da record per il Concorso musicale  internazionale “Francesco Avolicino”:  oltre mille e 200 persone  al debutto della prima edizione del  Concorso intitolato alla memoria del  giovane studente di Santa Maria del Cedro prematuramente scomparso. Tra le Orchestre vince il premio Speciale F. Avolicino “l’IC. “Padula” di Acri . Un vero e proprio  bagno di folla, dunque,  nella  tre-giorni che  si è svolta nell’elegante ed accogliente cornice de “La Bruca”   letteralmente invasa da giovani musicisti, docenti e professori, famiglie al seguito, addetti ai lavori provenienti da tutta la Calabria.   Melito Porto Salvo, Mangone, Acri, Bisignano, Santa Maria del Cedro, Belvedere Marittimo,  Scalea, Cropalati, Mendicino, Diamante, Roggiano-Altomone, San Fili, Paola  sono solo alcune delle Scuole che hanno partecipato con tanti giovani musicisti che hanno preso parte all’iniziativa. “Auspicavamo certo un buon esordio ma sinceramente non ci aspettavamo questo straordinario successo- ha dichiarato il presidente  dell’associazione musicale “Raimondrums Orchestral” Carmine Raimondi, che ha ideato e organizzato il  concorso, con il patrocinio del  comune di Santa Maria del Cedro  ed in collaborazione con il locale Istituto Comprensivo “Paolo Borsellino”  e il Liceo Musicale Statale” Tommaso Campanella” di Belvedere Marittimo. Prezioso e di qualità il lavoro delle varie Commissioni tecniche che hanno valutato le esibizioni nelle diverse categorie e strumenti. Nell’ultima fase del concorso si è insediata la Giuria d’Onore, composta dal  Questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio;  dal  Capitano della  Compagnia Carabinieri di Scalea, Alberto Pinto; dal  patron nazionale de Il Cantagiro,  Enzo De Carlo  e presieduta da Geoff Westley,  noto  direttore  d'orchestra,  pianista, arrangiatore e  produttore discografico britannico.  Geoff Westley  ha assegnato il  Premio Speciale F. Avolicino all’Orchestra Acri Padula dopo ulteriore confronto con le altre le cinque formazioni che hanno conseguito il 1° posto assoluto nella categoria Orchestra.“ La mia presenza- ha dichiarato nel suo  intervento  il Questore Gianni Conticchio-   dimostra che bisogna stare vicino ad eventi di questa caratura e valenza, oltre che artistica, anche  sociale e culturale, importante per il nostro territorio che ha tanto bisogno di eventi positivi che riescono a veicolare nei giovani i veri valori. E noi come Stato dobbiamo stare vicino a tali brillanti iniziative”.  Un vero e proprio progetto sociale territoriale, che  mira a  valorizzare le capacità creative ed artistiche delle nuove generazioni, destinato a crescere nel tempo  con l’obiettivo di  diventare punto di riferimento nel panorama musicale nazionale ed internazionale. “Lo  straordinario successo ottenuto – ha dichiarato la Dirigente dei Licei Tommaso Campanella, Maria Grazia Cianciulli,-  testimonia l’ importanza del  ruolo che la  Scuola deve avere nei processi di crescita dei ragazzi, convinzione rafforzata dall’autorevole e per noi stimolante presenza del Questore di Cosenza”.  Sulla stessa lunghezza d’onda il Dirigente dell’I.C. “P. Borsellino “,  Gerardo Guida  che ha sottolineato  la qualità e la straordinaria partecipazione di tante Scuole: “la Calabria – detto- è  una  terra dalle enormi potenzialità e ricca di  bellezze turistiche e paesaggistiche la cui crescita è favorita da eventi del genere”.  A concludere la tre - giorni del Concorso, nello scenario naturale  dell’Anfiteatro de La Bruca, il “Gala Musicale” caratterizzato da  esibizioni artistiche di assoluto valore internazionale. Su tutte  quella del Maestro Geoff Westley,  top player della musica internazionale, che   insieme  agli artisti calabresi Salvatore Cauteruccio alla Fisarmoncia e  Sasà Calabrese al contrabbasso ha presentato  il progetto “Friends”,  un repertorio  assolutamente inedito con brani di celebri Tanghi di Carlos Gardel, Richard Galliano, Astor Piazzolla e    composizioni dello stesso  Westley. Ad aprire il Gala Musicale l’ “Opale Quartet” del Conservatorio di Messina e poi varie esibizioni: le scuole di danza Le Club di Rosario Bevilacqua e Life Energy Estreme di Sara Cianni, il quartetto vocale Diapason ensemble  e la  giovane cantante locale Sonia Della Corte.  Finale entusiasmante con la “Drum line” del percussionista  Massimo Russo, un vero artista che tanto lustro sta portando alla Calabria in giro per il mondo. Un curioso salto nella storia del ‘700 nei  rigogliosi giardini de “La Bruca Resort” è stato proposto dal  gruppo storico  “Rocca Nicetina” di San Lucido,  che tanta ammirazione  ha  destato, specie nei giovani musicisti.  “Pensiamo già ad  una seconda edizione del concorso  ricca di  novità -  ha concluso il Prof. Ercole Lattari, prezioso collaboratore del maestro Raimondi, (insieme a  tutte le persone coinvolte, che a vario titolo hanno offerto il loro contributo)  e che assumerà davvero un carattere internazionale”. Diversi i contatti già avviati con alcune scuole di Paesi europei anche per mantenere e soddisfare l’esaltante l’impegno e la sfida lanciata: quell’ “antenna culturale”  auspicata dal prof. Francesco Maria Fazio,  è decisamente installata,  in maniera più forte e pregante, ed è destinata ad  irradiare a lungo  onde culturali positive,  utili alla crescita del territorio ed in particolare delle nuove generazioni.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie