RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

SPETTACOLO

Venerdì 23 Giugno 2017 04:06

Cetraro. Al via la seconda edizione di “Premio Cetraro , Cinema e Televisione”.

 Tiziana Ruffo.  Apre i battenti questa sera (23 giugno) alle ore 21.30 nel  giardino di Palazzo Del Trono, a Cetraro, la seconda edizione del"Premio Internazionale Cetraro Cinema e Televisione " , dedicato alle storie di emigrazione degli  italiani nel mondo.  L’evento organizzato dall’associazione “Terra calabra”, in collaborazione con Regione Calabria e l’assessorato alla Cultura del Comune di Cetraro, prevede questa sera un talk-show  e la serata finale di  Sabato 24 ,  con la partecipazione di personalità del mondo cinematografico e culturale, particolarmente interessate alle tematiche dell’emigrazione, che costituisce il tratto distintivo della kermesse culturale. Un’iniziativa di prestigio e di assoluta qualità ideata dal giornalista Rai cetrarese Pasquale Guaglianone  che ormai da anni si occupa intensamente degli italiani emigrati nei quattro continenti, raccontando storie , riportando testimonianze con l’intento di mantenere e vivi i rapporti tra gli emigrati e le  comunità cetrarese “L’obiettivo- ha detto Guaglianone- è quello di  contribuire fattivamente alla crescita di questa città, che necessita della  partecipazione di tutti . L'importante è offrirsi alla città, per la sua crescita, perché qui siamo nati e quindi  ci appartiene”.  Questa nuova edizione si preannuncia di grande spessore e dai contenuti internazionali. In particolare, si effettuerà un collegamento in diretta con una delle più prestigiose Fondazioni Onlus internazionali,con sede a Roma e riconosciuta nel mondo la “Harambee Africa International Onlus”, presieduta da Manuel Sanchez.  Harambee che promuove progetti per l'Africa é stata presente anche sui campi di calcio della serie A. La lega calcio ha sostenuto questa fondazione,così come farà la città di  Cetraro  nel corso del Premio.  La cerimonia di assegnazione dei premi si svolgerà  dunque  domani 24 giugno. Per la sezione  “Cinema” il premio è stato assegnato a  Mimmo Mancini regista e attore pugliese; per la sezione   “Televisione”  al giornalista  Luciano Ghelfi e per la sezione  “Terra Calabra” il premio va a al prof. Michelangelo La Luna, originario di San Demetrio Corone.

 

Lascia un commento

Ultime notizie in APPUNTAMENTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie