Maulicino
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/text.gif
images/manfreditalia.jpg
images/text 1.gif
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/214576.gif happy cristamas.gif
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

SPETTACOLO

Venerdì 11 Agosto 2017 15:59

Praia a Mare. Sabato 12 agosto, dalle ore 22.30, nella location di Piazza Italia, si terrà la settima serata dell’ XI edizione della Rassegna d’Autore “Praia, a mare con …”®.

Gerardo Sacco, il celebre e celebrato orafo delle dive, presenterà il suo “Sono Nessuno! Il mio lungo viaggio tra arte e vita”, edito da Rubbettino,  contenente un lungo “faccia a faccia” con il giornalista e saggista Francesco Kostner, già responsabile Relazioni esterne e comunicazione dell’Università della Calabria. Nel libro, per la prima volta, Gerardo Sacco ricostruisce la sua affascinante e coinvolgente avventura umana e professionale, iniziata nel centro storico di Crotone e proseguita, traguardo dopo traguardo (senza mai lasciare la “capitale” della Magna Graecia) all’insegna dell’originalità, della creatività e dell’ammirazione che per l’artista di Crotone hanno sempre manifestato i più grandi personaggi del cinema, del teatro e della televisione. Esperienze e rapporti (Franco Monicelli, Franco Zeffirelli, Liz Taylor, Glenn Close, Gianni Versace, Fulvio Lucisano, Alberto Sordi, Pippo Baudo, Fabrizio Frizzi, Michele Guardì, Franco Franchi, Laura Antonelli. Ornella Muti, solo per citare alcuni nomi) che l’“orafo delle dive” propone nella sua testimonianza, ripercorrendo le fasi più significative della sua esperienza. Molti gli aneddoti e i ricordi che attraversano il libro-intervista, destinato a suscitare l’attenzione dei lettori anche per le profonde riflessioni di Sacco su alcuni temi sociali, culturali e religiosi di maggiore attualità. Considerazioni sostenute dall’auspicio che l’etica pubblica e il rinnovamento delle istituzioni possano aiutare l’Italia ma, soprattutto, il Mezzogiorno e la Calabria a svolgere un ruolo importante e ad assicurare un futuro meno incerto ai giovani.  Affascinante è, inoltre, la descrizione del percorso artistico-culturale che nel corso di oltre cinquant’anni ha fatto di Sacco un originale e insuperato interprete delle tradizioni e delle identità locali, non solo calabresi, cui l’artigiano di Crotone ha dedicato importanti analisi artistiche e opere di grandissimo valore. Un viaggio che dal nord Italia prosegue attraverso la Toscana e la Campania, fino ad arrivare in Calabria, in cui non c’è angolo del territorio che sia rimasto nascosto al desiderio indagatore e alla pressante esigenza di Sacco di conoscere il mondo. Gerardo Sacco, calabrese di Crotone, da adolescente trova lavoro presso un piccolo laboratorio orafo dove scopre la sua vera vocazione: plasmare e modellare l'oro e l'argento. Da quarant’anni è una delle eccellenze calabresi nel mondo, fondendo magicamente  processi di lavorazione del passato e stile che affonda le proprie radici nella cultura magno-greca e nella tradizione contadina del Mediterraneo. Francesco Kostner, calabrese di Cosenza, giornalista e saggista, già responsabile delle Relazioni esterne e della comunicazione dell’Università della Calabria.  Storico collaboratore del quotidiano “Gazzetta del Sud”, per i tipi della Marsilio ha pubblicato con l’ex Ministro degli Esteri Gianni De Michelis. Suo il libro-intervista sulla vicenda politico-giudiziaria di Giacomo Mancini.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie