RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

SPORT

Lunedì 07 Novembre 2016 15:14

SCALEA. Bilancio positivo per la 5^ edizione del Torneo di calcio in onore dei Caduti in guerra e della solidarietà.

Un successo annunciato, frutto dell’impegno che continua a profondere in maniera incessante la Fidas Scalea del presidente Pino Cristofaro che ha organizzato, in collaborazione con l’amministrazione comunale, per il quinto anno consecutivo il Torneo di calcio in onore dei Caduti in Guerra e della Solidarietà. Fidas Scalea, Rappresentativa Comune di Scalea, Liceo “P.Metastasio”, Amatori calcio Tribunale, le quattro squadre che hanno illuminato il sabato 5 novembre, prima giornata della manifestazione che ha anche previsto la presenza dell’autoemoteca a beneficio dei donatori. Due sfide, ma tante emozioni, specie quando è stata donata una targa alla madre del compianto Marco Cirimele; il direttivo della Fidas Scalea ha deciso di ritirare la numero 10 solitamente indossata dal giovane di Scalea, prematuramente scomparso qualche settimana fa. Presenti anche alunni delle Scuole e Don Cono Araugio; Il Sindaco Gennaro Licursi e l’assessore allo Sport Eugenio Orrico che hanno partecipato attivamente al Torneo, hanno elogiato l’iniziativa ed il grande lavoro svolto negli anni da parte della Fidas sul territorio.  Nella due giorni sono state anche raccolti beni di prima necessità donati all’Unità Pastorale di Scalea. Domenica 6, presso lo Sporting Club La Valle, in campo i bambini di ben 6 scuole calcio coinvolte (Scuola Calcio Carmelo Bagnato, Olimpic Torre, Lupi di Marcellina, Accademia del Calcio  Castelluccio, San Paolo Apostolo e Calcio Digiesse – De Giorgio). Le sfide sono state precedute dalla Santa Messa celebrata da Don Cono.  Alla fine delle partite, il rito delle premiazioni con consegna di targhe e coppe. Soddisfatti il direttivo della Fidas Scalea, con il presidente Pino Cristofaro che ha inteso ringraziare “l’Amministrazione Comunale di Scalea, in particolare il sindaco Gennaro Licursi e l’assessore allo sport Eugenio Orrico, lo Sporting Club La Valle, la Croce Rossa di Scalea, La Croce Azzurra, le Scuole, le squadre che hanno partecipato, e tutti coloro i quali con un gesto di grande sensibilità hanno consentito di realizzare questo evento che si sposa ormai da tempo con il tema della solidarietà. L’impegno di tutto il direttivo della Fidas è l’energia vitale per continuare a organizzare manifestazioni ed in quest’ottica siamo già operativi per i prossimi appuntamenti”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie