RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

SPORT

Venerdì 02 Dicembre 2016 04:47

Scalea. Al via la X edizione del Festival Internazionale di Scacchi Riviera dei Cedri

Tiziana Ruffo.  Inizierà lunedì, 5 dicembre,  la decima edizione del Festival Internazionale di Scacchi Riviera dei Cedri. Si tratta di  uno degli appuntamenti culturali nel settore scacchistico, che si realizza nell’alto tirreno cosentino, in una logica itinerante volta a valorizzare il legame tra identità del territorio, cultura e turismo sostenibile.  L’evento è  co-finanziato  dalla Regione Calabria e promosso dall’Arca l’associazione albergatori riviera dei cedri, composta da Angelo Napolitano (direttore artistico), Luigi Forlano (responsabile tecnico – pluricampione regionale) e Michele Capalbo (responsabile didattico – associazione Didascalabria). La programmazione del Festival  prevede una mostra itinerante sugli scacchi nella pittura e nella letteratura  all’interno dei saloni del Palazzo dei Principi a Scalea e del Palazzo Marino a S. Maria del Cedro,  la messa in scena dello spettacolo “in bocca al lupo” a Palazzo Marino il 7 dicembre alle ore 21.00,  la performance di teatro-canzone “Asulìa” a  Palazzo dei Principi il 9 dicembre, sempre alle ore 21.00. Da non perdere, dal 7 al 9 dicembre, la quarta edizione del “Torneo Internazionale di scacchi a Squadre”, riservato alle rappresentative scolastiche che dallo scorso anno si è aperto alla partecipazione di squadre di altri paesi europei, a conferma del successo dell’innovativo format del torneo. Quest’anno la finale del torneo è prevista nel suggestivo scenario del Palazzo Spinelli di Aieta per giorno 8 dicembre alle ore 21.00. Nelle splendide location messe a disposizione da amministrazioni e associazioni locali di Scalea, S. Maria del Cedro e Aieta si terrà invece “Scacchi a Km zero”, iniziativa unica nel suo genere che riduce a zero le distanze tra giovanissimi e la disciplina degli scacchi. L’iniziativa consente ogni anno a tanti studenti degli Istituti Comprensivi del territorio di avvicinarsi alla “cultura degli scacchi”, ma anche d’incontrare e fare festa con artisti di strada e originali mascotte.

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie