RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

SPORT

Mercoledì 28 Dicembre 2016 15:31

SCALEA. Affidamento del “Ciaccio”. L’assessore allo sport, turismo e spettacolo, Eugenio Orrico, auspica la partecipazione al bando di professionisti capaci di valorizzare la struttura.

“Il Bando per l’affidamento di gestione dell'impianto sportivo F.Ciaccio è stato pubblicato” . Ad annunciarlo è stato direttamente l’assessore allo sport e al turismo del comune di Scalea, Eugenio Orrico, che ha specificato le motivazioni per cui l’amministrazione comunale ha scelto di concedere la struttura a società sportive specializzate nel settore, capaci di valorizzare e riprendere la struttura ferma da anni. “ La scelta di concedere a società comprovate nell’ambito dello sport, il Francesco Ciaccio, - ha detto l’assessore Orrico,- è dettata dalla necessità di riprendere la struttura attraverso investimenti privati, essendo il comune, in qualità di Ente proprietario, sprovvisto di risorse finanziare proprie per tentare ristrutturazioni a breve periodo. La concessione prevista per 10 anni, - ha continuato Orrico,- permette alle società private interessate di investire in settori chiave per lo sviluppo di discipline sportive che abbracciano, non solo il calcio, ma anche federazioni CONI di atletica e aggregazioni di promozione sociale, anche amatoriali, di natura culturale e integrativo. Auspico perciò, - ha detto Orrico, che a partecipare al bando visibile su www.comune.scalea.cs.it , cosi come previsto dalle finalità dell’avviso reso noto alla cittadinanza, siano più società di professionisti dello sport, di qualsiasi tipo di disciplina CONI, in modo che si possa lavorare in sinergia per puntare alla immediata valorizzazione e ristrutturazione della struttura in tempi brevi. Come già detto, l’Ente apre e spera che le iniziative private, opportunamente guidate, possano raggiungere obiettivi di crescita, cosi come già di esempio sono altre strutture e realtà sportive presenti nel panorama nazionale. Abbiamo la necessità, - ha concluso l’assessore allo sport,Eugenio Orrico,- di rilanciare il territorio. Sono convinto che una volta raggiunto un accordo per recuperare la piscina comunale adiacente e affidato lo stadio comunale “Ciaccio”, spero che quell’area diventi il polo sportivo di eccellenza di Scalea e della nostra Regione”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie