RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

SPORT

Giovedì 27 Aprile 2017 12:16

Acquappesa. Presentato dal Comitato di tappa Acquappesa-Terme Luigiane il calendario eventi di “Aspettando il Giro”.

Nella conferenza stampa al Bar lo Scoglio (Acquappesa), il presidente del Comitato organizzatore, Mario Poltero, e il suo vice, Lucia Vaccaro, hanno illustrato gli eventi che si snoderanno fino all’11 maggio, giorno in cui il Giro d’Italia taglierà il traguardo alle Terme Luigiane, la più antica stazione termale della Calabria. Un ventaglio ricco che mira all’aggregazione sociale; ai giovani e al loro entusiasmo; all’energia sostenibile e all’ambiente; alla sicurezza, alla salute e all’arte, senza escludere i valori dello sport e i campioni che hanno lasciato un segno tangibile nella storia. Intanto, fervono i preparativi per abbellire la cittadina tirrenica, con arredi realizzati riciclando materiali di scarto. Un laboratorio creativo che è diventato anche spunto di aggregazione di tante donne che coniugano l’originalità, cordialità e passione per il proprio territorio. Nelle cento edizioni del Giro d’Italia, Acquappesa compare per ben cinque volte, inclusa la tappa d’arrivo di quest’anno alle Terme Luigiane. Corse che si rinnovano, come l’entusiasmo e l’impegno di quanti si stanno prodigando per accogliere al meglio i ciclisti. Il volontariato diventa speculare del tessuto sociale. Soddisfazione, a tal riguardo, è stata espressa dal sindaco Giorgio Maritato, che detiene un piccolo ma importante primato: con questa tappa, per la quinta volta come primo cittadino accoglierà la Carovana rosa. «Il Comitato si è costituito nei primi di ottobre. Sono mesi che i volontari stanno lavorando senza risparmiarsi, per confezionare proposte che, di certo, saranno apprezzate per lo spessore qualitativo. A loro un ringraziamento, al quale si aggiunge quello per gli uffici comunali preposti e per la cittadinanza che rinnova la sua disponibilità e connaturata cordialità per gli ospiti. Voglio infine ricordare – afferma il sindaco – il valore che i suggestivi Tornanti di Acquappesa hanno nella storia del Giro d’Italia e per i nostri emigranti. Persone e famiglie intere che stanno seguendo con noi le tappe di questa avventura, in un contatto che si arricchisce ogni giorno». I diversi appuntamenti, come hanno ribadito Poltero e Vaccaro (rispettivamente con la carica anche di presidente del Consiglio di Acquappesa e Assessore al Turismo) vogliono promuovere pure le risorse del territorio, che coniuga mare e collina, terme e aria pura, con tradizioni e culture che ne arricchiscono il bagaglio e il valore.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie