RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

SPORT

Sabato 28 Ottobre 2017 17:32

Cetraro. Il Team Altura del Centro Velico Lampetia si aggiudica la prima prova del campionato di vela più affollato della Calabria.

Un inizio di campionato brillante per il Team Altura dell’associazione di Cetraro che, nelle acque di Vibo, vince con Essenza CVL-Cetraro la prima delle 11 prove in programma. Ed è subito prima in classifica. “Barche nuove, new entry, si sono misurate con presenze più consolidate, anche se il confronto definitivo si avrà quando saranno presenti tutti gli iscritti al Campionato. Infatti – si legge sul sito del circolo organizzatore – erano assenti ben sei imbarcazioni, tra cui il temibile Profilo e altri su cui si nutrono grandi aspettative. Inoltre gli equipaggi di inizio stagione non sempre hanno avuto modo di allenarsi per conoscere la barca e conseguire l’affiatamento necessario, per cui ci saranno sicuramente cambiamenti nelle varie prestazioni.”

Una delle new entry è proprio il performante Queen 34 targato “Essenza CVL-Cetraro”, che nelle settimane passate ha stretto una partnership con la veleria Millennium del palermitano Gabriele “Ganga” Bruni. Ma di new entry c’è “solo” la barca. Lo stesso equipaggio, infatti, nella passata edizione del campionato, a bordo del Comet 36 “Vela Azzurra II”, ha conquistato il secondo posto finale, chiudendo a pari punti con l’imbarcazione reggina “Profilo”. Un team affiatato, quindi, che quest’anno, – visto l’eccellente risultato ottenuto dell’edizione 2016-2017 con una barca da crociera – ha tutte le carte in regola per puntare alla vittoria finale. A bordo  della barca targata CVL Cetraro sono presenti vicepresidente, segretario, direttore sportivo, responsabile del settore agonismo – questi ultimi tre anche istruttori federali in forza alla scuola di vela di Cetraro –, velisti con esperienza oceanica e da altri membri esperti velisti.

Ma Essenza CVL-Cetraro non avrà gioco facile perché altre barche puntano alla vittoria finale. Oltre a Profilo, anche i padroni di casa a bordo del performante Comet 45 “Damanhur”,  tirato a lucido per l’inizio del campionato, proveranno a vincere tirando fuori il meglio di sé, così come il piccolo ma velocissimo First 30,  Splash e Raffica II di Vittorio Vercillo che insieme al suo equipaggio ha tagliato la linea di  arrivo in quarta posizione. Ottimo piazzamento per Ferruccio Rizzuti, primo nella categoria Vele Bianche, che a bordo del Balanzone ha navigato in solitario, così come Sybaris condotto da Corrado Gabriele.

Sulla linea di partenza della prima regata non era presente Profilo, la barca vincitrice della passata edizione. Al momento, quindi, Essenza CVL-Cetraro è la barca da battere.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie