ATTUALITA'

Venerdì 26 Gennaio 2024 09:35

Sangineto, due importanti iniziative sociali promosse dal Comune per gli anziani

L’Amministrazione Comunale di Sangineto (CS) – Assessorato alle Politiche Sociali – promuove venerdì 26 e sabato 27 gennaio un progetto di carattere sociale con diverse attività informative, culturali e di aggregazione su tematiche socialmente rilevanti. Le due giornate sono realizzate in stretta collaborazione con la “Federanziani Calabria” presieduta di Maria Brunella Stancato e con l’Associazione di Volontariato “Volare APS-ETS” presieduta da Antonio Volpentesta.  “Queste iniziative dimostrano la continua attenzione che la nostra Amministrazione ha verso il mondo del sociale– afferma il Sindaco di Sangineto Avv. Michele Guardia - Una Comunità deve crescere prestando attenzione soprattutto ai nostri anziani cercando di offrire loro condizioni ottimali per migliorare la qualità e gli stili di vita generando un impatto positivo sulla loro vita quotidiana. E poi un’attenzione è necessaria anche verso coloro i quali rappresentano il futuro, i nostri ragazzi che vanno responsabilizzati a mettere in comune le buone pratiche sulla sicurezza stradale. Se curiamo/informiamo bene i nostri anziani ed educhiamo bene i nostri ragazzi il patrimonio sociale, culturale ed identitario della nostra Comunità non può che trarne grandi benefici". L’importanza sociale delle tematiche del progetto viene sottolineata dall’Assessore alle Politiche sociali Maria Rosa Midaglia: “L’invecchiamento della popolazione è un fenomeno emergente su scala globale e tocca anche la comunità di Sangineto. Durante il processo d’invecchiamento, il soggetto va incontro a modificazioni fisiologiche che coinvolgono diversi sistemi e che comportano un declino funzionale. In tale contesto l’alimentazione è tra le variabili ambientali che influenzano maggiormente lo stato di salute in età avanzata. La nostra attenzione sociale genera questa iniziativa caratterizzata sia da un momento informativo/culturale che da qualificate attività mediche ed è volta a promuovere la cultura dell’invecchiamento attivo come pilastro della realtà sociale del nostro Comune. L’altra tematica prevede un’attenzione rivolta soprattutto ai giovani: educare, far conoscere e, quindi, poter prevenire i rischi che si corrono mettendosi alla guida (non solo di auto anche di motocicli, di monopattini elettrici e di biciclette) in maniera "superficiale" ovvero sotto l’effetto di sostanze e dell’alcool. Sull’importanza dell’educazione e sensibilizzazione ad una guida sicura e consapevole - conclude l’assessore Midaglia – riteniamo necessario un forte impegno, a più livelli educativi, e potrà essere questo un tema caratterizzante future iniziative“.  Si inizia quindi venerdì 26 gennaio alle 16,30 nei saloni delle Scuole elementari di Sangineto borgo con un’iniziativa di promozione della salute in ambito alimentare che prevede il convegno “La Cultura della Dieta mediterranea: aspetti medici e sociali” e delle visite mediche nutrizionali, da parte della Dr.ssa Simona Ferraro - Biologa Nutrizionista ed esperta in Scienze dell’Alimentazione- ed del Dr. Andrea Castagnello -Biologo Nutrizionista Sportivo- con valutazione ed individuazione del regime alimentare più adatto e fornendo indicazioni calibrate e personalizzate.  Sabato 27 gennaio spazio alla “Giornata di sensibilizzazione di sicurezza stradale sulle cause di incidenti stradali” con inizio previsto alle 15,00 presso il campo di calcetto di Sangineto borgo, dove i ragazzi partecipanti realizzeranno delle prove di simulazione di guida sotto l’effetto di alcool, un modo didattico di rilievo che permette di sperimentare situazioni di pericolo ma senza rischi per la propria incolumità. Seguirà nei saloni delle Scuole elementari un incontro con lezione e proiezione di video tenuto dall’Avv. Dario Giannicola - presidente nazionale Assapli (Associazione Appartenenti alla Polizia Locale Italiana) ed esperto di sicurezza ed educazione stradale e la relativa consegna di attestati di partecipazione. “Facciamo un plauso al Comune di Sangineto per le meritevoli iniziative sociali alle quale siamo felice collaborare attivamente - afferma la presidente di “Federanziani Calabria”–. A Sangineto parleremo anche dei risultati del nostro progetto regionale “La vita non ha prezzo. La prevenzione ad ogni età” incentrato sulla sarcopenia che è il processo che accelera l’invecchiamento velocizzando la progressiva riduzione della massa muscolare. Il progetto, realizzato in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e la regione Calabria, rappresenta una vera e propria indagine scientifica i cui risultati evidenziano l’importanza della necessaria prevenzione” conclude Maria Brunella Stancato. Le due giornate sociali di Sangineto prevedono anche momenti conclusivi e di aggregazione e socializzazione con musica e balli tradizionali realizzati venerdì dal trio “I lupi dell’Esaro“ (Gaetano Grosso alla fisarmonica, Diego Rumbolo all’organetto e Carmine Rumbolo al tamburello) e le più belle canzone della tradizione folk pop calabrese e napoletana saranno proposte dal bravo Elio D’Acunto), mentre sabato 27 gennaio, in ricorrenza della “Giornata della Memoria”, l’incontro con i ragazzi sarà concluso con un toccante momento dal forte valore didattico e simbolico con la “Sciarpa della Pace” da anni ormai al centro dell’importante progetto “Sul filo della Cultura per non perdere la Memoria“ ideato e promosso dall’Associazione di Volontariato “Volare APS-ETS” presieduta da Antonio Volpentesta. 
            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie