CRONACA

Mercoledì 02 Luglio 2014 15:11

PAOLA. SCOPERTI FANGHI DI DEPURAZIONE ALL’INTERNO DI UN’AREA A CIELO APERTO DI 100 METRI QUADRI DEL LITORALE DI PAOLA.

Nei giorni scorsi personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Paola ha scoperto la presenza di fanghi di depurazione in località Pantani del litorale paolano, su di un’area a cielo aperto estesa all’incirca 100 metri quadri. Sono stati i risultati delle analisi su alcuni campionamenti eseguiti da tecnici dall’Arpacal – Direzione Provinciale di Cosenza - a determinare l’esatta classificazione di quanto ritrovato. Nel merito della vicenda è stata informata la Procura della Repubblica di Paola e sono tuttora in corso gli accertamenti finalizzati a scoprire come mai quei rifiuti di depurazione si trovassero lì abbandonati. E’ stata inoltre interessata l’amministrazione comunale di…LEGGI TUTTO
Mercoledì 02 Luglio 2014 11:06

Paola: Processo ''Plinius''. Obbligo di firma per Antonino Amato

Processo ‘’Plinius’’. Oggi, il Tribunale di Paola ha sostituito, nei confronti di Antonino Amato, già dirigente dell’ufficio tecnico del comune di Scalea, difeso dagli avvocati Ugo Vetere, Giuseppe Bruno e Armando Sabato, la misura degli arresti domiciliari con l’obbligo di presentazione all’autorità giudiziaria. Il dibattimento è stato differito al 15 luglio prossimo per l’audizione di alcuni militari dell’arma, in servizio presso la compagnia di Scalea. Il processo è scaturito dall’operazione omonima, portata a termine dai carabinieri, che il 12 luglio dello scorso anno, ha decapitato l’esecutivo comunale della cittadina tirrenica.LEGGI TUTTO
Martedì 01 Luglio 2014 15:32

Orsomarso: Taglio abusivo di legna. Una denuncia

Gli Agenti del Corpo Forestale di Campotenese e Papasidero, durante l'attività di controllo del territorio volta a reprimere eventuali illeciti commessi nell'area protetta del Pollino, hanno scoperto un'area oggetto di taglio di piante di alto fusto di pioppo senza autorizzazione in località "San Nicola - Valle Palazzo" del Comune di Orsomarso, denunciando una persona. Il taglio, era stato realizzato sulle sponde del Fiume Lao, in zona sottoposta a vincolo idrogeologico, vincolo paesaggistico ambientale, nonché in zona 1 del Parco Nazionale del Pollino e nelle aree Sic "Valle del Fiume Lao" e Zps "Pollino - Orsomarso". Il responsabile è stato denunciando…LEGGI TUTTO
Lunedì 30 Giugno 2014 15:36

Cetraro: Mare sicuro 2014. L’Ufficio Circondariale Marittimo ha diffuso le principali norme comportamentali per una corretta e sicura fruizione del mare e delle spiagge

Con l’inizio dell’operazione “Mare Sicuro 2014” disposta, a livello a nazionale, dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto dal 23 giugno al 7 settembre, l’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro ha diffuso le principali norme comportamentali per una corretta e sicura fruizione del mare e delle spiagge. Scopo dell’operazione “Mare Sicuro” non è, infatti, soltanto quello di reprimere violazioni o comportamenti pericolosi, ma anche e soprattutto quello di mostrarsi vicino al cittadino, di informarlo in modo chiaro e semplice sui principi basilari della cultura nautica, indicando i comportamenti scorretti e le relative conseguenze. È necessario che gli stessi bagnanti, diportisti e…LEGGI TUTTO
Venerdì 27 Giugno 2014 16:36

Riorganizzazione Asp di Cosenza. L’atto emanato dal Direttore generale è legittimo

Riorganizzazione dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza. L’atto è legittimo. " La prima sezione civile del Tribunale di Paola – si legge in una nota del Direttore generale dell’Asp cosentina, Gianfranco Scarpelli - ha rigettato il ricorso, intentato dal dottor, Tullio Lupi, con pagamento di spese legali, che mi accusava di averlo rimosso illegittimamente dalla funzione di Direttore di distretto di Amantea, contestando, inoltre, la nomina di Giuliana Bernaudo a Direttore del distretto Tirreno. La fattispecie contestata – si legge ancora nella nota - assumeva come illegittimo l'atto di riorganizzazione aziendale, di cui alla delibera 8200/2012, con la quale il dottor…LEGGI TUTTO
Venerdì 27 Giugno 2014 16:34

Maratea: Al via l'operazione ''Mare sicuro 2014''

Come ogni anno, anche per questa stagione balneare riparte l’operazione Mare Sicuro predisposta dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. L’attività, che si concluderà domenica 7 settembre, ha come obiettivo quello di vigilare, lungo gli 8.000 km di spiagge italiane, per far si che le Ordinanze di Sicurezza Balneare, emanate dalle locali Capitanerie e Uffici Circondariali Marittimi vengano rispettate dai diportisti, dai bagnanti, dai concessionari di strutture balneari e dalle Amministrazioni Comunali. Nell’ambito del Circondario Marittimo di Maratea il dispositivo operativo, coordinato dal Tenente di Vascello Francesca Preziosa e che vede impegnati i 30 militari…LEGGI TUTTO
Venerdì 27 Giugno 2014 10:48

BELVEDERE MARITTIMO - CETRARO. AGGRESSIONE AL LICEO: INTERVIENE IL DIRIGENTE SCOLASTICO MARIA GRAZIA CIANCIULLI.

In un momento dell’anno scolastico, quando tutto il personale della scuola riesce finalmente a tirare un sospiro di sollievo, per essere riusciti a portare a termine un duro lavoro in condizioni di scarse risorse finanziarie e professionali, giunge, dai media, la sconvolgente notizia di un’aggressione feroce contro una docente del liceo “Telesio” di Cosenza. Questa ulteriore manifestazione di barbarie si aggiunge ad altri terribili episodi simili occorsi durante l’anno scolastico in alcune scuole della nostra provincia. Dirigenti e docenti diventano vittime di un sistema che ha dequalificato un importante ruolo sociale, insostituibile e indispensabile ai fini di un urgente recupero…LEGGI TUTTO
Giovedì 26 Giugno 2014 18:47

Fuscaldo: Riammesso in servizio ispettore del Corpo forestale dello Stato

Aveva chiesto di andare in pensione anticipatamente ma poi, avendo cambiato idea, avrebbe chiesto di poter restare in servizio revocando l’istanza effettuata. Secondo l’amministrazione, dalla quale dipendeva, non era, però, possibile revocare le già accettate dimissioni per cui procedeva a collocarlo in quiescenza. Ora l’autorità giudiziaria, alla quale si era rivolto, gli ha dato ragione, accogliendo il ricorso e annullando il provvedimento impugnato. Si tratta dell’ispettore capo del Corpo forestale dello Stato, Romeo Borgia, all’epoca dei fatti comandante della Stazione Forestale di Fuscaldo, che il 25 maggio 2009 aveva presentato domanda di collocamento anticipato in congedo con diritto alla pensione…LEGGI TUTTO
Giovedì 26 Giugno 2014 08:57

PAOLA. INCENDIO DISTRUGGE IL CIRCOLO VELICO.

<< Si è verificato nella Città di Paola un nuovo atto che sembra avere un chiaro intento intimidatorio: un incendio che ha praticamente distrutto il Circolo Velico cittadino. Nell’esprimere la mia solidarietà al responsabile Ferrari e ai membri del circolo non posso che rinnovare, qualora fosse confermata la natura dolosa dell’incendio, l’allarme per la grave situazione di tensione che vive il centro tirrenico >>, lo dice il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno che aggiunge: << Il susseguirsi di inquietanti episodi, registra che c’è un allarme criminalità che ha superato da tempo i limiti di guardia. Mi associo pertanto all’accorato…LEGGI TUTTO
Mercoledì 25 Giugno 2014 19:27

SCALEA. Svuotacarceri, primo braccialetto elettronico a detenuto per detenzione illegale e porto di arma da fuoco clandestina

Primo braccialetto elettronico applicato nel cosentino nei confronti di Antonio Maiuro, che sarà seguito a distanza dai carabinieri scaleoti. E’ stato il Tribunale di Paola a prendere la decisione: ha concesso a un ragazzo 37enne residente in Scalea gli arresti domiciliari dopo alcuni mesi trascorse in carcere. Quello del braccialetto elettronico è un sistema che permette alla forze dell’ordine di controllare in qualsiasi momento dove si trova chi indossa l’apparato dunque di capire se sia uscito da casa. Il 37enne è stato arrestato insieme ad un altro soggetto scaleoto Luca Carrozzini, lo scorso mese di febbraio durante un operazione di…LEGGI TUTTO
Mercoledì 25 Giugno 2014 15:26

Diamante: Polizia di Stato in Comune. Il procuratore Giordano: "No indagini su infiltrazioni mafiose"

Blitz della Polizia di Stato in comune a Diamante. Da quanto si è appreso, le forze dell’ordine hanno effettuato alcune perquisizioni all’interno del municipio cittadino. Il procuratore capo della repubblica di Paola, Bruno Giordano, ha reso noto che esistono “presunte irregolarità nella gestione di alcuni appalti, all'origine delle perquisizioni effettuate dalla Polizia nel comune tirrenico. Le stesse - ha proseguito Giordano - non hanno alcun legame con indagini su infiltrazioni mafiose. Abbiamo agito per una normale operazione di polizia giudiziaria - conclude il procuratore Giordano -, a seguito di una segnalazione su alcune presunte irregolarità per degli appalti che riguardano…LEGGI TUTTO
Mercoledì 25 Giugno 2014 15:25

Ammanco al Santuario di San Francesco di Paola. Chiesti gli arresti domiciliari per Cedolia

Chiesti gli arresti domiciliari per Massimo Cedolia, il promotore finanziario che avrebbe fatto sparire circa 1,5 milioni di euro dai conti correnti dei frati minimi di del Santuario di San Francesco di Paola. “Abbiamo chiesto i domiciliari - ha affermato il procuratore capo della Repubblica di Paola, Bruno Giordano - soprattutto per sottolineare e censurare moralmente cosa è stato fatto ai danni del Santuario di San Francesco. "C'era, naturalmente, - prosegue Giordano - anche il rischio di inquinamento delle prove e l'obiettiva gravità di quanto fatto ma non scordiamoci che ci sono molti altri indagati in questa vicenda". Cedolia, lo…LEGGI TUTTO
Martedì 24 Giugno 2014 16:33

SCALEA. VERTENZA LAVORATORI VITA AMBIENTE. GARANTITO IL SERVIZIO E LA CONTINUITA' LAVORATIVA.

Martedì 24 Giugno 2014 16:05

Tirreno: Al via l'operazione ''Mare sicuro 2014''

Al via l’operazione ‘’Mare sicuro 2014’’. Nel corso di una conferenza stampa, tenutasi presso la sala convegni della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia Marina dal comandante, Paolo Marzio, è stata resa nota l’attività che ha come obiettivo quello di vigilare, lungo gli 8.000 km di spiagge italiane, per far si che le ordinanze di sicurezza balneare, emanate dalle locali capitanerie e uffici circondariali marittimi, vengano rispettate dai diportisti, dai bagnanti, dai concessionari di strutture balneari e dalle amministrazioni comunali. Nel Compartimento marittimo di Vibo Valentia Marina, il dispositivo operativo, già collaudato nelle trascorse stagioni estive, è stato riconfermato, con…LEGGI TUTTO
Martedì 24 Giugno 2014 11:03

AMMANCO AL SANTUARIO DI SAN FRANCESCO DI PAOLA. ARRESTATO IL PROMOTORE FINANZIARIO MASSIMILIANO CEDOLIA.

Dalle prime ore di oggi 24 giugno 2014, militari del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Cosenza stanno dando esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare, emessa dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari (Dott. Carmine DE ROSE) presso il Tribunale di Paola su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica (Procuratore Bruno GIORDANO e Sost. Linda GAMBASSI), a carico di CEDOLIA Massimo ritenuto responsabile di truffa aggravata, falsità in scrittura privata aggravata in concorso, favoreggiamento reale aggravato in concorso ed esercizio abusivo della professione di promotore finanziario. Le indagini, condotte sin dall’agosto 2013 a seguito…LEGGI TUTTO

Ultime notizie in CRONACA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie