CRONACA

Martedì 24 Maggio 2022 12:16

GUARDIA DI FINANZA SCALEA e POLIZIA LOCALE TORTORA: A TUTELA DEI BENI DEMANIALI, SEQUESTRATA UNA PORZIONE DI AREA IDRICO/FLUVIALE. DENUNCIATO IL GESTORE DI UN’ATTIVITA’.

  Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di polizia demaniale e di controllo economico del territorio, i Finanzieri di Scalea unitamente alla Polizia Locale di Tortora hanno sottoposto a sequestro un’area di demanio idrico mai dato in concessione e di proprietà  dell’Agenzia del Demanio. In particolare hanno individuato, una consistente  occupazione abusiva di parte di terreno in circa 1000 mq  oltre aver constatato l’esecuzione di lavori  per i quali non sarebbero stati richiesti i titoli autorizzativi. Inoltre viene contestato oltre al reato di occupazione abusiva di area demaniale fluviale, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale-sismico, anche la presenza sul terreno di rifiuti speciali e diversi abusi edilizi. L’indagato aveva invaso e si era impossessato, al fine di occuparla e di trarne  profitto di una parte di superfice oggetto di sequestro. Inoltre sono stati realizzati manufatti edili in assenza di permesso a costruire. In conseguenza di tali attività investigative, la Procura della Repubblica, ha convalidato il sequestro. L’attività si inserisce nel quadro delle attività svolte dalle Fiamme Gialle e dalla Polizia locale a tutela del territorio tortorese e a contrasto dei reati ambientali, sottoponendo a sequestro, negli ultimi mesi, diverse aree a tutela dell’ambiente ed in prossimità del Fiume Noce.
            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie