CRONACA

Giovedì 25 Gennaio 2024 12:03

SCALEA. ATTENTATI INTIMIDATORI IN CITTA': EUGENIO ORRICO COMMISSARIO DI "NOI MODERATI" CHIEDE UN RAFFORZAMENTO DI MILITARI.

"Nessuno deve sentirsi solo, davanti all’intimidazione criminale. Bisogna fare di tutto affinché chi subisce un attentato abbia la forza di denunciare". Lo sottolinea in una nota stampa, Eugenio Orrico, Commissario del partito "Noi Moderati" di Scalea nonché consigliere comunale di opposizione. "Purtroppo in quest'ultimo periodo - afferma Orrico - nella città di Scalea, sono in aumento furti ed attentati a commercianti e ad imprenditori, per questo chiedo all'autorità che presiede il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica e cioè al Prefetto, Questore, Carabinieri e Guardia di Finanza, di esaminare quanto sta accadendo nella città di Scalea al fine di debellare gli atti intimidatori, le minacce e le violenze. Nella società civile ci sono le energie e la consapevolezza per poter fare fronte comune".Nell'ultimo periodo nella città di Scalea, sono stati incendiati mezzi meccanici ad una ditta di movimento terra, è stato rubato all'interno di alcuni capannoni in uso ad imprenditori e commercianti e da ultimo, nella nottata di mercoledì scorso, l'incendio di vaste dimensioni ha interessato un'attività commerciale situata su Corso Mediterraneo. "A seguito degli ultimi avvenimenti che si sono verificati s Scalea e che hanno creato non poche preoccupazioni nei cittadini -  in qualità di commissario del partito "Noi Moderati" di Scalea, chiedo al Prefetto di Cosenza ed al Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica. un importante contrasto alla criminalità garantendo nel territorio, una maggiore presenza delle forze dell'Ordine. Solo attraverso un rafforzamento di uomini e attraverso un'attività di prevenzione capillare, si possono reprimere consistenti reati al fine di ritornare ad una situazione di tranquillità".  

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie