POLITICA

Venerdì 15 Aprile 2022 16:49

Isabella Bencardino ed Eleonora Riente Sono 12: #Puntoeacapo ha completato la lista

Isabella Bencardino ed Eleonora Riente.

Sono questi i due nomi che completano la lista dei candidati alla carica di consigliere comunale di #Puntoeacapo. Ora, la compagine che sostiene la candidatura a sindaco di Antonino De Lorenzo alle elezioni di Praia a Mare del 12 giugno 2022, è al completo. “Ho 46 anni – si presenta Isabella Bencardino -. Dopo aver conseguito il diploma scientifico, ho proseguito gli studi alla facoltà di Economia e commercio. A pochi esami dalla laurea, ho deciso di abbandonare l'università entrando nel mondo del lavoro. Ho trovato da subito impiego in un'azienda di produzione di mobili e oggi lavoro in un supermercato. Credo in Dio e cerco di tramandare i valori cristiani svolgendo il ruolo di catechista. Credo nella fratellanza, nell'altruismo e nel rispetto tra gli esseri umani. Sono una mamma e vorrei che i nostri figli potessero avere finalmente la possibilità di rimanere a vivere qui, costruendo il proprio futuro in un paese sano e moderno, attento alla sensibilità e ai bisogni di ognuno. Mi candido per dare il mio personale contributo alla Praia a Mare che verrà”. “Ho 43 anni – dichiara Eleonora Riente – sono mamma, laureata in Scienze dell'educazione e in Scienze della Formazione primaria. Insegno alla scuola dell'infanzia. Ho vissuto molti anni lontana da Praia a Mare, prima per motivi di studio e poi di lavoro, ma ho deciso di tornare nella mia terra. L'ho fatto per l'amore e la passione che ho per il mio paese, ma anche per mettere a disposizione di tutti le conoscenze e le competenze maturate negli anni della mia formazione. Per questo motivo sono contenta di far parte di questa grande squadra: mi dà l'opportunità di mettermi al servizio della comunità”. Sul completamento della lista e della fase di presentazione dei candidati così si è espresso Antonino De Lorenzo.“Esprimo massima soddisfazione per lo spessore umano, per le competenze e per la sensibilità che ognuno di loro ha per le fasce più deboli della cittadinanza. Ogni candidato presente nella nostra compagine ha creato la propria professione partendo da zero e lavorando, giorno dopo giorno, con sacrificio e dedizione. Oggi, tutti loro sono pronti a lavorare per i praiesi. Dal canto mio – ha aggiunto il candidato sindaco –, sentivo il dovere di scegliere il meglio tra le persone che avevano dato la loro disponibilità alla candidatura. E ho potuto farlo avendo davanti a me donne e uomini liberi da condizionamenti di qualsiasi tipo. Oggi, Praia a Mare può scegliere una squadra di governo giovane, affiatata, vicina ai più deboli e, soprattutto, unita nell'intento principale: portare Praia a Mare nel futuro senza lasciare nessuno indietro, ma abbracciando tutti in un unico progetto di sviluppo e lavoro”.

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie