NOTIZIE CALABRIA

Lunedì 30 Giugno 2014 18:10

Regione: L'esecutivo vara numerosi provvedimenti. Istituita, per i servizi regionali Tpl su gomma, una tariffa unica differenziata per gli ultrasettantenni, con reddito Isee inferiore a 9mila euro

La Giunta regionale si è riunita – informa una nota dell’Ufficio stampa – sotto la presidenza della Presidente facente funzioni Antonella Stasi.Su proposta della Presidente Stasi e dell’Assessore alle Attività produttive Demetrio Arena è stato deliberato di manifestare l’interesse della regione ad aderire all’iniziativa della Commissione Europea denominata “Patto dei Sindaci” in qualità di “Coordinatore territoriale”. Su proposta della presidenza è stata approvata la relazione sulla performance 2012. Su proposta dell’Assessore ai Trasporti Luigi Fedele, è stata istituita, per i servizi regionali Tpl su gomma, una tariffa unica differenziata per gli ultrasettantenni, con reddito Isee inferiore a novemila euro, che potranno pagare per un abbonamento mensile solo l’ importo pari a dieci euro per il trasporto urbano e per quello extraurbano. “Ci siamo battuti molto – ha dichiarato l’assessore Fedele – per raggiungere un accordo che andasse incontro alle esigenze di una categoria sociale tra le più bisognose. La Giunta regionale, infatti, ha sempre inteso garantire il diritto alla mobilità ai cittadini calabresi e, in particolar modo, alle categorie sociali più deboli. Pur non risparmiando sforzi in tal senso, però, non è stato finora possibile applicare nessun tipo di agevolazione nei confronti di specifiche categorie sociali a causa di una consistente mancanza di risorse economiche. Ecco che l’accordo raggiunto in queste ore deve essere accolto come un significativo passo in avanti nell’ambito di una razionalizzazione efficace dei servizi. Ad ogni modo, tengo a precisare che si è giunti a questo risultato grazie alla disponibilità delle aziende di trasporto calabresi che hanno deciso di accettare le richieste fin qui avanzate dall’assessorato che dirigo di concerto con le sigle sindacali. Di fatto, questo tipo di soluzione prevede l’applicazione di una tariffa differenziata che verrà applicata direttamente dagli affidatari dei servizi senza nessun aggravio di spesa sul bilancio regionale”. Su proposta dell’Assessore all’Agricoltura Michele Trematerra, è stato approvato il Piano Aib (Antincendi boschivi) 2014-2020. Su proposta dell’Assessore all’Urbanistica Alfonso Dattolo, è stata approvata la proposta di modifica, della legge 19 del 2002 che disciplina la pianificazione, la tutela ed recupero del territorio al fine di garantire il corretto uso delle risorse territoriali. E’ stata anche approvata la proposta di modifica della legge 17 del 2005 sulle norme per l’esercizio della delega di funzioni amministrative sulle aree del demanio marittimo. Le due proposte passano ora all’esame del Consiglio regionale.

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie