RADIO ONE BANNER SOPRA

ATTUALITA'

Giovedì 30 Aprile 2020 10:05

Istituto Comprensivo di Praia a Mare: parla la dirigente Granato: ”stiamo gestendo al meglio l’emergenza scolastica”.

L’emergenza Coronavirus, come risaputo, ha paralizzato l’Italia intera e, nonostante nessuno fosse preparato didatticamente e tecnicamente a questa emergenza, il mondo della scuola ha continuato a fare il suo lavoro. È il caso dell’IC di Praia a Mare che fin dai primi giorni si è adoperato per trovare nuove forme di contatto con gli studenti e fornire l’assistenza necessaria per la didattica. “La nostra realtà,” precisa la dirigente scolastica Patrizia Granato, “comprende i plessi di Praia, Aieta e San Nicola Arcella, dalla scuola dell’Infanzia alla scuola secondaria di primo grado, e in tutti i plessi i miei docenti hanno reagito in modo esemplare davanti all’emergenza della pandemia, dimostrando piena consapevolezza del proprio ruolo e dell’alto valore che la formazione riveste nella società. Tantissimi sono stati i momenti informali in cui piccoli gruppi di insegnanti si sono messi d’accordo e hanno sperimentato insieme, da casa, i diversi strumenti a disposizione. Con un forte spirito di collaborazione, quasi tutti i docenti hanno cercato di acquisire le funzionalità tecniche di base, necessarie all’inizio delle attività a distanza con i ragazzi, lo scorso 9 marzo. Le video lezioni sono state attivate quasi da subito grazie al supporto di specifiche piattaforme digitali. Grazie al registro elettronico si riescono ad inviare e ricevere i compiti dei ragazzi e, attraverso il supporto di altri mezzi di comunicazione, si tengono costantemente i contatti con le famiglie per comprendere eventuali criticità. Inoltre, il nostro Istituto, al fine di garantire a tutti il diritto all’apprendimento, ha ritenuto utile provvedere al sostegno degli studenti in difficoltà con i mezzi già in possesso della scuola. I tablet messi a disposizione in comodato d’uso gratuito per il periodo di sospensione delle lezioni per gli alunni dei tre Comuni, sono stati circa sessanta.” Grazie alla didattica a distanza i docenti sono quindi riusciti a mantenere vivi i rapporti instaurati con gli alunni e le loro famiglie e in questo modo hanno “accorciato le distanze” e hanno reso meno difficile questo momento. In alcune classi, addirittura, si festeggiano online anche i compleanni. “E’ l’aspetto sociale che cerchiamo di valorizzare con ogni nostro mezzo perché in questo momento così duro, abbiamo tutti un estremo bisogno di sentirci nuovamente parte di un insieme.” Evidenziamo che in questo periodo di emergenza sanitaria, l’Istituto Comprensivo di Praia a Mare ha anche  dato a tutti la possibilità di usufruire, a titolo gratuito, dello sportello di ascolto psicologico in modalità online, in accordo con le dott.sse Teresa Iorio, Carmen Di Biase, Anna Fondacaro.  Molti genitori hanno pubblicamente ringraziato l’impegno della Dirigenza e di tutti gli insegnanti profuso in questo periodo di forzata sospensione delle attività didattiche: ricordiamo ad esempio una mamma che scrive “(…) la vostra presenza, continua e costante, ci ha reso più semplice un momento doloroso e totalmente assurdo” oppure “(…) voi maestre ci state guidando in questa nuova avventura come se foste “registi” di un fantastico film i cui protagonisti sono i nostri stupendi bambini e, come nei migliori film, c’è sempre un Oscar che io consegno a tutte voi maestre e ai nostri bimbi per la partecipazione che ha portato e porterà ancora a ottimi risultati…il finale del film lo stiamo scrivendo tutti insieme”.  Numerosi, inoltre, i messaggi degli alunni ai propri insegnanti: un alunno scrive: “ciao maestra, ciao a tutti i compagni io sono rimasto molto male quando ho saputo che non vi avrei rivisto per un po', appena ritorniamo a scuola facciamo una grande festa e ci abbracciamo tutti, vi voglio bene”, e ancora   “ ciao maestra non vedo l’ora di abbracciarti e di essere coccolata un po’ da te, ti  voglio bene e spero di tornare presto a scuola con i miei compagni, vi mando tanti baci.” I docenti a loro volta, consapevoli della straordinarietà del momento, continuano a confrontarsi tra loro e con la Dirigente, sia per fare il punto della situazione sia per migliorare sempre più il servizio offerto agli alunni e alle famiglie. Inoltre, per assicurare qualità al percorso formativo, tutti i docenti stanno procedendo alla formazione sia con corsi interni, predisposti dallo stesso Istituto, sia partecipando a corsi esterni inerenti la didattica innovativa che risponda in maniera sempre più efficace alle esigenze della didattica a distanza. 


 

Le referenti dei rapporti con la stampa:

Barbara Cirasuolo, Maria Petroni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie