RADIO ONE BANNER SOPRA

ATTUALITA'

Mercoledì 01 Luglio 2020 11:01

SCALEA(CS). DOMANI 2 LUGLIO ALLE ORE 15.50 PRIMA FERMATA DEL TRENO ALTA VELOCITA' ITALO.

Si tratta di un evento storico perché per la prima volta nella storia un'azienda ferroviaria privata servirà la Riviera dei Cedri ed i Pollino collegando ogni giorno senza cambi con Torino, Milano e Reggio Emilia oltre che con Bologna, Firenze, Roma e Napoli.


Non sarà un festa ma un'occasione per riscoprici comunità in un momento così delicato come quello attuale, per questo sono state invitati


a partecipare tutti di sindaci e le autorità religiose del comprensorio oltre che le le autorità civili e militari di Scalea (non potendo lasciare gli altri paesi senza presidi di sicurezza).


Per partecipare é consigliabile essere in stazione almeno alle 15:40, muniti di mascherine. Ci si disporrà lungo tutto il marciapiede del binario 1 per consentire la salita e la discesa dei passeggeri sul marciapiede del binario 2.


Onde evitare che ci siano tentativi di attribuirsi falsi meriti, come spesso accade in questi casi, é bene ricordare che tale risultato é stato raggiunto unicamente grazie alla "forza associativa" di circa 60 realtà tra enti, consorzi, pro loco ed associazioni


operanti su tutto il territorio tra Tortora e Sangineto, incluse le zone interne che sono state coordinate da Ettore Simone Durante.


É stato dato un vero e proprio schiaffo morale a tutti coloro che fino ad oggi hanno agito solo in base a fini campanilistici e politici.


Il primo step di questa iniziativa fu una lettera inviata alla società dal Presidente del Consorzio Operatori Turistici Diamante & Riviera dei Cedri Gianfranco Pascale con la quale si spiegavano le potenzialità di questo comprensorio.


Un doveroso ringraziamento va al commissario prefettizio del comune di Scalea Dott. Francesco Massidda che nonostante le tante problemati del momento ha sostenuto concretamente e con costanza la nostra iniziativa attraverso diversi interventi.


Un sentito ringraziamento anche al  consigliere regionale Antonio De Caprio  il quale é stato un consigliere nel vero senso della parola.



Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie