ATTUALITA'

Martedì 05 Gennaio 2021 21:36

ANALISI ALTRO CONSUMO:LA BCC DELL'ALTO TIRRENO DELLA CALABRIA VERBICARO PROMOSSA TRA LE BANCHE A CINQUE STELLE".

Su 266 banche analizzate, la BCC dell’Alto Tirreno della Calabria rientra tra le 27 aziende che registrano il punteggio più alto di 5 stelle.

I dati sono stati diffusi il 28 dicembre 2020 dalla rivista specializzata Altroconsumo Finanza che, come ormai di consueto, ha fatto il punto sulle banche italiane e sul loro stato di salute.

L’analisi è un riferimento nella valutazione delle banche italiane, secondo l'obiettivo condivisibile di evitare che i consumatori mantengano inconsapevolmente rapporti con banche a rischio di fallimento. Questa specifica analisi, in particolare, è mirata a verificare la tenuta del sistema bancario italiano a fronte della crisi economica generata dal Covid 19.

Il dato di sintesi di tale ultima analisi consiste in un ulteriore miglioramento dei giudizi di solidità ottenuti dalle banche italiane. In particolare, sono aumentate le banche a 5 stelle (da 19 a 27), mentre sono rimaste invariate le banche a 4 stelle (83) e sono diminuite le banche a 3 stelle (da 93 a 84). Sostanzialmente stabile il numero delle banche che esprimono 2 stesse (da 56 a 54), mentre diminuisce il numero delle banche che totalizzano 1 stella (da 21 a 18).

In tale classifica la BCC di Verbicaro rientra tra le poche banche italiane che hanno migliorato il proprio posizionamento, guadagnando il punteggio di “5 stelle”, rientrando nel gruppo dei 27 istituti considerati in assoluto più sicuri ed in merito ai quali Altroconsumo sentenzia: “se vuoi sicurezza assoluta punta su un conto corrente o deposito di una di queste banche”.

L’articolo completo è disponibile all’indirizzo https://www.altroconsumo.it/finanza/fiscale-e-legale/in-vostra-difesa/analisi/2020/12/come-stanno-le-banche-italiane.

 

“La brutta notizia è che il numero di banche monitorate diminuisce ad ogni analisi, a dimostrazione che continua a crescere il numero di aziende che non ce la fa. Gli effetti del Covid 19 non sono, peraltro, ancora pienamente visibili e sono, ancora oggi, difficilmente quantificabili”, commenta il Presidente del CdA Francesco Silvestri.

La BCC dell’Alto Tirreno della Calabria presenta coefficienti patrimoniali elevati ed in crescita. Il Cet1 (il principale indicatore di solidità di una banca) si attesta al 26,82% (dati al 30 settembre 2020), ben oltre la media del sistema nazionale. Più questo parametro è alto, più la banca è in grado di garantire i propri clienti e depositanti: “Gli elementi di incertezza del quadro congiunturale devono portare tutti ad incrementare gli sforzi. La nostra solidità è un “buon inizio”, ma siamo concentrati sulle azioni da realizzare per fronteggiare la crisi e sostenere il nostro territorio”.

 

 

 

            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie