RADIO ONE BANNER SOPRA

ATTUALITA'

Martedì 04 Novembre 2014 20:41

Amantea: Giornata dedicata all'unità nazionale e alle forze armate. Cerimonia sobria

Con una cerimonia improntata alla sobrietà, il sindaco Monica Sabatino, il vicesindaco Giovanni Battista Morelli, l’assessore all’ambiente Antonio Rubino e quello all’istruzione Emma Pati, hanno deposto una corona di alloro sul monumento ai caduti della Prima guerra mondiale, in concomitanza della Giornata dedicata all’Unità d’Italia e delle Forze armate. Si tratta nello specifico di una festività istituita nel 1919, in ricordo dell’anniversario della fine della guerra. Alla presenza dei Vigili urbani, guidati dal comandante Emilio Caruso, ed in osservanza del cerimoniale diretto dall’ex impiegato comunale Franco Francescano, gli amministratori e gli agenti della Municipale hanno reso onore non solo a coloro che hanno combattuto per la Patria, ma anche a chi quotidianamente si adopera per garantire la difesa del territorio, partecipando anche alle missioni di pace all’estero. È stata il sindaco Monica Sabatino, simbolicamente, a poggiare la corona sullo stesso monumento, interpretando così il pensiero di vicinanza e di commozione dell’intera società civile. Subito dopo il vice sindaco Morelli si è recato in piazza Commercio per la cerimonia dell’ammainabandiera che di fatto sancisce la fine del periodo fieristico. Come si ricorderà, infatti, la bandiera europea, il tricolore italiano e quella recante lo stemma del comune di Amantea erano state posizionate lo scorso 26 ottobre, in occasione dell’apertura ufficiale della Fiera. L’intero atto è stato coordinato dalla Polizia Municipale e sottolineato dalle note dell’Inno di Mameli.

            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie