RADIO ONE BANNER SOPRA

ATTUALITA'

Mercoledì 05 Novembre 2014 12:32

ELEZIONI BCC VERBICARO: INTERVIENE IL CANDIDATO TORRANO GIUSEPPE ANTONIO

Prima come socio e poi come candidato alla carica di Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Verbicaro nelle imminenti elezioni, chiedo agli altri candidati per la medesima carica, Francesco Silvestri, Carmine De Filippo, Arturo Riccetti, di favorire un confronto pubblico tra noi, in mezzo ai soci, e che abbia per oggetto il programma che ognuno intende portare avanti in caso risulti vincitore. Quindi, come intendiamo fare banca, come condividere con i soci il percorso disegnato per lo sviluppo della banca, perciò ascoltare più direttamente la volontà dei soci, tenuti spesso lontani dal governo e dalle scelte della banca. Considerato che la banca è dei soci e non degli eletti, è necessario sentire da subito quali possono essere le loro proposte e i loro consigli. I soci della banca sono oggetto di attenzione e interesse soltanto in tempo di elezione (a cui si chiedono le deleghe). Tutti intendiamo perseguire il bene della nostra BCC, dei dipendenti, dei soci. Un confronto pubblico tra i candidati alla carica di presidente, soprattutto dopo le recenti polemiche, credo possa fare solo bene. Anche con la volontà di fare rientrare le recenti divisioni che stanno disgregando la base sociale della banca. E’ necessario che si inizi a discutere su quale futuro può avere la BCC nell’economia locale, di cui essa è e può ancora essere un riferimento importate per le famiglie e le imprese; individuando i punti di forza del nostro territorio e garantire uno sviluppo sano delle piccole e medie imprese locali, che costituiscono come sempre il tessuto della nostra realtà imprenditoriale e oggi soffrono la grave situazione economica che sta interessando ormai da anni non solo l’Italia. Come socio, spero vivamente che si possa ritornare allo spirito costitutivo della nostra banca, quando i cittadini verbicaresi, da sempre popolo laborioso ed onesto, decise di impegnarsi e di dare vita a questa bellissima realtà, nata come Cassa Rurale, banca dei verbicaresi e divenuta successivamente risorsa dell’intero Alto Tirreno Casentino, in cui ci fu l’apporto di tutte le classi sociali senza alcuna discriminante. Spero che il clima si possa rasserenare per il bene di tutti, principalmente della nostra BCC, e che vi sia l’impegno di tutti alla sua crescita e sviluppo. Spero che il mio appello non cada nel vuoto- Il mio impegno rimarrà comunque sempre a disposizione dei soci e di chi vuole tutelare la democrazia e la partecipazione dei soci.

 

Giuseppe Antonio Torrano

Candidato alla carica di Presidente

            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie