RADIO ONE BANNER SOPRA

ATTUALITA'

Martedì 25 Novembre 2014 21:15

Canonizzazione Fra Nicola Saggio da Longobardi. Interviene il governatore, Mario Oliverio

“In un momento di grande festa spirituale ed umana, gioiamo insieme alle popolazioni del Tirreno cosentino e a tutti i calabresi residenti in Calabria e sparsi nel mondo perché un altro figlio di questa terra povera e generosa è stato proclamato Santo”. È  quanto afferma, in una nota, Mario Oliverio. “Figlio di San Francesco di Paola, nato in una famiglia di contadini, povero tra i poveri, - dichiara Oliverio - fra’ Nicola Saggio da Longobardi, rappresenta al meglio l’immagine di questa nostra regione, la cui vera vocazione è la carità come servizio agli ultimi, ai poveri, ai meno abbienti. Ha ragione mons, Nunnari – continua - quando afferma che la Calabria è terra di Santi e non di mafiosi. Per troppo tempo è stata veicolata a livello nazionale ed internazionale un’immagine negativa e distorta di questa nostra regione. Ora bisogna voltare decisamente pagina ed affermare con coerenza e passione che anche qui è possibile costruire un tessuto umano, sociale e politico ispirato ai valori del rispetto, della solidarietà, della legalità e della costruzione del bene comune. È questo - conclude Oliverio - l’impegno che ci siamo pubblicamente assunti nel corso di questa campagna elettorale e che manterremo con tutte le nostre forze e con tutte le nostre energie”.

 

Francesca Orrico

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie