RADIO ONE BANNER SOPRA

ATTUALITA'

Mercoledì 17 Dicembre 2014 16:47

Scalea: Il Saluto del Prefetto, Maria Terasa Cucinotta, alla città: Scalea Rifiorirà!

Riapre il sito di Torre Talao con l’ inaugurazione del presepe allestito dall’associazione “VitAzzurra” del presidente Antonio Perrone. La manifestazione culturale arrivata al 25°anno di attività nell’ambito del programma “Vivi il Natale a Scalea” riaccende i riflettori su uno dei simboli e monumenti più affascinanti del Golfo di Policastro. La riapertura del Presepe artistico è stata accompagnata nella giornata di ieri, 16 dicembre, dai ragazzi della scuola calcio La Torre, dalla terna Commissariale del comune, dalle forze dell’ordine e dalla benedizione di Don Giacomo Benvenuto. Durante la manifestazione soddisfazione è stata espressa dal presidente dell’associazione “VitaAzzurra”, Antonio Perrone, che in cooperazione con l’associazione Cara, vecchia Scalea”, del presidente Vincenzo De Vito, l’associazione dei volontari di protezione civile “Orsi del Pollino”, rappresentata da Antonio Pappaterra ed il Consorzio di Bonifica Valle Lao, hanno anche consegnato, nelle mani della terna commissariale di Scalea il progetto di adesione all’ISPRA che candida il sito di Torre Talao come Geosito di Interesse Nazionale e comunitario. Vivo apprezzamento e parole di ringraziamento sono state espresse in particolar modo dal presidente Perrone all’amministrazione comunale in carica, rappresentata dal Prefetto Maria Teresa Cucinotta, dal vice prefetto, Roberto Esposito e dal dirigente Rosario Fusaro. “ Dopo 25 anni, - ha affermato Perrone durante l’intervento,- oltre ad avere l’opportunità di mostrare un opera d’arte alla comunità, finalmente abbiamo avuto la disponibilità piena e l’opportunità di poter costruire insieme al comune e agli enti sovra comunali un discorso nuovo per Scalea e per la Torre Talao, che abbraccerà sicuramente tutti gli aspetti scientifici e culturali che legano questo sito alla nostra storia e alla storia d’Italia.  Questo è avvenuto, - ha detto il presidente Antonio Perrone di VitAzzurra,- grazie alla cooperazione fra noi associazioni, il comune ed il Consorzio di Bonifica del presidente Davide Gravina”. Soddisfazione e apprezzamenti sono stati anche espressi dal vice-presidente dell’associazione di protezione civile, “Orsi del Pollino”, Antonio Pappaterra che ha inteso ringraziare lo staff dei volontari che hanno studiato il sito geomorfologico di Torre Talao, il geologo Liporace Domenica ed il  geometra Massimiliano Vaccaro. “Grazie a questa splendida cooperazione fra associazioni, il comune, il consorzio di Bonifica e la Sovrintendenza  Archeologica- ha detto Pappaterra,- possiamo cosi donare a Scalea e riportare alla luce la sorgente della “Calicella” dal punto di vista geologico e rispolverare il contesto scientifico che riguarda  lo storico e il naturalistico del sito troppo sottovalutato in questi anni”. La manifestazione poi ha visto l’intervento ed i saluti del Prefetto e commissario del Comune di Scalea, la dott.ssa Cucinotta, che con parole di Commiato ed emozione ha inteso anche salutare la comunità che la accolta nei suoi mesi di amministrazione: “sono stati mesi difficili, - ha detto il Prefetto-, ma credo che la bellezza di questo sito esprima in pieno le grandi qualità umane e artistiche della città, per questo credo fermamente, salutando cosi la cittadina, che Scalea Rifiorirà”.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie