ATTUALITA'

Domenica 15 Febbraio 2015 16:43

La Riviera dei Cedri alla BIT di Milano – ECOtur: Chiuso accordo per volo charter da Milano a Lamezia

Appena conclusa l’esperienza alla Bit, tenuta dal 12 al 14 febbraio, ed ECOtur il consorzio degli operatori turistici della Riviera dei Cedri, raccoglie i frutti del lavoro svolto negli ultimi mesi. Da qualche tempo, ormai, sono cambiate le dinamiche e la Bit è diventata più che una semplice vetrina, una concreta opportunità di business per gli operatori che si presentano con proposte di viaggio innovative e concrete. Durante la tre giorni, infatti, il consorzio di operatori turistici ECOtur ha incontrato più di 40 operatori del settore turistico ed ha definito un accordo che consente di avere il primo volo charter su Lamezia Terme con partenza da Milano, che a partire dal mese di luglio permetterebbe l’arrivo di oltre 1000 clienti che potranno scegliere di raggiungere la nostra destinazione in aereo e di alloggiare negli alberghi aderenti al consorzio. Giancarlo Formica, Presidente del Consorzio, dichiara: “Grazie al lavoro di programmazione svolto negli ultimi mesi l’agenda del consorzio è stata piena di appuntamenti con operatori russi, israeliani, tedeschi, inglesi, italiani, cral, ai quali sono stati presentati i pacchetti turistici costruiti dal consorzio che prevedono itinerari di viaggio legati al turismo scolastico, religioso, enogastronomico e sportivo. Partendo dall’offerta ricettiva diversificata di cui dispone il consorzio, e grazie all’adesione di alberghi e villaggi di Praia a Mare, San Nicola Arcella, Scalea, Santa Maria del Cedro e Grisolia, sono state presentate proposte di viaggio tendenti a valorizzare il patrimonio culturale, gastronomico e ambientale del territorio della Riviera dei Cedri. Proposte per il turismo scolastico a partire da aprile, viaggi di scoperta del territorio a partire dal mese di maggio e fino ad ottobre in occasione dell’EXPO 2015. Cedro, peperoncino, Parco del Pollino, grotta del Romito, isola Dino, parco archeologico di Laos, museo del cedro e del peperoncino, laboratori didattici, attività sportive, sono solo alcune delle proposte di viaggio presentate dal consorzio agli operatori internazionali incontrati alla Bit.” Altra novità è la proposta sul turismo accessibile, che consente ai turisti con esigenze speciali di poter avere informazioni puntuali sui servizi disponibili e la loro accessibilità in base alle esigenze specifiche. Angelo Napolitano, vice presidente di ECOtur racconta: “Abbiamo voluto rendere chiare e facilmente fruibili le informazioni sui servizi turistici proposti, per consentire anche ai turisti con disabilità motorie, con esigenze alimentari come la celiachia, le famiglie con bambini, ai turisti che viaggiano con animali domestici, a quelli della cosiddetta terza età, di poter programmare la loro vacanza prendendo in considerazione tutto quello che si può fare sul nostro territorio insomma un offerta turistica “per tutti” che si rivolge ad un mercato potenzialmente molto interessante. Tutto fruibile grazie alla piattaforma web www.rivieradeicedri.it presentata per l’occasione.”

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie