ATTUALITA'

Lunedì 09 Giugno 2014 15:01

Alto Tirreno: Successo dell’educational Tour Riviera dei Cedri promosso dall’agenzia Valentour di Tropea.

L’iniziativa sperimentale, lanciata dall’ex direttore al turismo della regione Calabria, Raffaele Rio, lo scorso 27 maggio nella sala consiliare di Diamante, è stata un successo promozionale senza precedenti per quanto riguarda il turismo, organizzato nell’alto Tirreno cosentino. L’educational Tour ‘’Riviera dei Cedri’’, organizzata e promossa dall’agenzia Valentour di Tropea, ha portato sul territorio più di 36 agenti di viaggio russi, per circa 8 giorni, al fine di contribuire a destagionalizzare l’offerta turistica da  Amantea  a Tortora e di potenziare il segmento turistico delle presenze a breve e medio termine. Il tour, coordinato dalla stessa agenzia, coadiuvata per l’alto tirreno da Antonio De Luca, dall’ex assessore al turismo del comune di Orsomarso, Antonio Pappaterra, e dall’ex primo cittadino di Maierà, Giovanni Forte, ha visto coinvolte diverse strutture turistiche del territorio. “È stata una bella iniziativa di marketing sul territorio, - ha dichiarato Antonio Pappaterra,- che ha avuto successo grazie alla grande disponibilità delle strutture e degli operatori coinvolti che hanno dimostrato  capacità professionali eccellenti. I rappresentanti delle agenzie Russe, presenti sul nostro territorio dal 30 maggio, sono stati ospitati dal Santa Caterina Village di Scalea, dall’Hotel Blu Eden, dal Borgo di Fiuzzi di Praia a Mare, dal Villaggio Forte, da Villa Brazzano di Scalea, dagli Hotel San Gaetano e Cormorano di Grisolia e dall’Hotel Baia di Diamante. Gli agenti di viaggio russi, hanno avuto la possibilità di gustare l’eccellenza dei nostri prodotti tipici e dei nostri vini – continua Pappaterra - grazie alle case produttrici Cellarium Laos Prosecco, Consorzio Europeo del Cedro Mediterraneo, Consorzio del Cedro di Calabria, Casa Maierà, Amaro del Conte e Vecchio Frantoio. Gli operatori - ha dichiarato Pappaterra,- sono stati colpiti, oltre che dalla bellezza della costa, anche dall’entroterra. Suggestiva l’esperienza del Rafting sul fiume Lao, a cura di Antonio e Francesca Galiano del centro Lao Action Raft di Scalea. Gli agenti, hanno visitato anche Diamante, Scalea, San Nicola Arcella, Papasidero, con la grotta del Romito, Praia a Mare, Orsomarso, il parco Nazionale del Pollino. La rete promozionale e sperimentale messa in piedi, - ha detto ancora Pappaterra,- è soltanto all’inizio e dovrà essere arricchita con i prossimi appuntamenti che saranno supportati sempre dall’agenzia Valentour sul territorio. Particolari ringraziamenti, - ha concluso,- vanno a coloro che hanno collaborato fattivamente al successo dell’iniziativa, come Simone di Marco, Hotel Blu Eden, Angelo e Angela Muzzalupo, Villa Brazzano, lo staff dell’Hotel Cormorano, Motonave Galatea, Luigi Fiorelli, Enzo e Nino Forte della Baia di Diamante, Il Gruppo Folk Cantaturi di Sanginetu, il gruppo Impieri Ennio spettacoli ed Il comune di Papasidero”.

 

C.S.

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie