ATTUALITA'

Domenica 03 Maggio 2015 19:04

Si è svolta la rituale processione in mare in onore di San Francesco di Paola, Santo patrono della Gente di Mare e della Calabria.

Si è svolta nel pomeriggio la tradizionale cerimonia di imbarco del Mantello di San Francesco di Paola su una motovedetta della Guardia Costiera per la rituale processione in mare da Cetraro a Paola, appuntamento che da numerosi anni si ripete nell’ambito dei festeggiamenti per il Santo patrono della Gente di Mare e della Calabria. Scortata via terra dal Santuario di Paola fino al Porto di Cetraro dalle Forze di Polizia, la teca con la sacra reliquia ha fatto il suo ingresso intorno alle ore 16.00 nel comprensorio dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro. A seguire è stata officiata la Santa Messa dal Padre Provinciale dell’Ordine dei Minimi Gregorio Colatorti congiuntamente ai Parroci di Cetraro Marina Don Loris Sbarra e Don Pompeo Salerno, alla presenza di centinaia di devoti del Santo e di numerose Autorità Civili e Militari. Al termine della celebrazione, il sacro Mantello è stato imbarcato sulla motovedetta CP 2096 della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia Marina, sulla quale ha effettuato la traversata che lo ha riportato nella città di Paola, sulla cui spiaggia è stato trasferito da un mezzo leggero dei Vigili del Fuoco. Il Comandante del Porto di Cetraro, Tenente di Vascello Andrea Chirizzi, nel suo intervento di saluto al termine della celebrazione, ha ricordato come Papa Pio XII proclamò al mondo San Francesco di Paola quale celeste patrono della gente di mare italiana il 27 marzo 1943, ossia in un periodo  così difficile per il nostro Paese e per l'intera marineria italiana, sia militare che mercantile. «La celebrazione della Santa Messa nel comprensorio dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro e lo svolgimento della processione in mare, preceduto dall’imbarco del sacro Mantello sulla motovedetta della Guardia Costiera, esprime quindi il forte senso di appartenenza del personale militare a quella Gente di Mare che ha in San Francesco di Paola il suo Patrono».

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie