CRONACA

Giovedì 28 Febbraio 2019 19:16

LIBERAL DEMOCRATICI:RIVEDERE I PIANI DI RIORGANIZZAZIONE DELLA SANITA' NEL TIRRENO COSENTINO.

Ancora una volta si vuol fare della Sanità una questione di scelte vantaggiose per alcuni e svantaggiose per altri. Quel che sta succedendo tra i due Nosocomi di Cetraro e Paola ha dell’incredibile! Il Dott. Candela, dell’Ospedale di Paola, si arroga unilateralmente il compito di disporre che le urgenze-emergenze vengano espletate presso il nosocomio Paolano in spregio delle disposizioni del Direttore Generale datata 18 luglio 2017! I liberal democratici di Cetraro fanno appello al Commissario Cotticelli, al Direttore Sanitario, al Ministro della Salute, ad intervenire urgentemente sul punto, in considerazione del fatto che gli Ospedali devono essere a servizio dei…LEGGI TUTTO
Mercoledì 27 Febbraio 2019 15:10

COSENZA: GIOVANE PUSHER NASCONDEVA 35 GRAMMI DI HASHISH PRONTI ALLO SPACCIO IN CAMERA DA LETTO, ARRESTATO DAI CARABINIERI

Continua senza tregua la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti nel Capoluogo Bruzio. I militari della Compagnia di Cosenza, nell’ambito di mirati servizi volti alla prevenzione ed alla repressione di reati predisposti dal Comando Provinciale di Cosenza, hanno tratto in arresto B.F., 20enne cosentino, incensurato. Di fatti, nella mattinata dell’altro ieri, i Carabinieri della Stazione di Cosenza Principale, nell’ambito di un controllo domiciliare presso l’abitazione del ragazzo, venivano insospettiti da un borsone nascosto in un armadio della camera da letto. I militari, che procedevanoimmediatamente ad aprire la tracolla, trovavano all’interno, perfettamente preservatie pronti allo spaccio, ben 35 grammi di hashish,…LEGGI TUTTO
Mercoledì 27 Febbraio 2019 11:10

VISITA DEL COMANDANTE INTERREGIONALE DELL’ITALIA SUD OCCIDENTALE DELLA GUARDIA DI FINANZA - GENERALE DI CORPO D’ARMATA CARMINE LOPEZ - AL COMANDO REGIONALE CALABRIA.

Il Comandante Interregionale dell’Italia Sud-Occidentale della Guardia di Finanza - Generale di Corpo d’Armata Carmine LOPEZ – nei giorni 26 e 27 febbraio ha fatto visita al Comando Regionale Calabria ed al Comando Provinciale di Catanzaro. L’Autorità, accolta dal Gen. D. Fabio CONTINI, Comandante Regionale Calabria, dal Gen. B. Davide RAMETTA, Comandante Provinciale di Catanzaro e dal Comandante del locale Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, ha incontrato, presso le caserme dei Reparti del Corpo di Catanzaro, una rappresentanza di militari, di delegati del CO.BA.R. nonché alcuni soci dell’Associazione Nazionale Finanzieri in congedo di Catanzaro e Lamezia Terme (CZ). Nel corso degli…LEGGI TUTTO
Martedì 26 Febbraio 2019 12:13

CASTROLIBERO: TENEVA LA MOGLIE SEGREGATA IN CASA DA TRE GIORNI, ARRESTATO DAI CARABINIERI

Nella mattinata di ieri 25 febbraio 2019, i Carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno tratto in arresto per il reato di sequestro di persona M.A., 41enne cosentino sottoposto alla misura cautelare all’obbligo di firma. Nella prima mattinata era infatti pervenuta una telefonata di soccorso sul 112 della Centrale Operativa di Cosenza da parte di una donna la quale dichiarava spaventata di essere stata reclusa dal coniuge nella propria dimora sita in via F. Coppi del Comune di Castrolibero. I Carabinieri della locale Stazione, prontamente allertati, sono così giunti tempestivamente presso l’abitazione trovando tuttavia l’ingresso chiuso da un portone blindato. I…LEGGI TUTTO
Lunedì 25 Febbraio 2019 10:20

CATANZARO.DIRIGENTE CALABRIA VERDE SVOLGEVA ATTIVITA' PRIVATA,LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA BENI PER CIRCA UN MILIONE E MEZZO DI EURO.

NEI GIORNI SCORSI I FINANZIERI DEL COMANDO PROVINCIALE DI CATANZARO, SU DISPOSIZIONE DELLA PROCURA REGIONALE DELLA CORTE DEI CONTI PER LA CALABRIA GUIDATA DAL PROCURATORE REGIONALE ROSSELLA SCERBO, HANNO SEQUESTRATO BENI IMMOBILI, CREDITI, CONTI CORRENTI E ATTIVITÀ FINANZIARIE PER QUASI 1,5 MILIONI DI EURO NEI CONFRONTI DI UN DIRIGENTE DELL’AZIENDA CALABRIA VERDE DI CATANZARO, GIÀ IN SERVIZIO PRESSO L’AZIENDA FORESTALE DELLA REGIONE CALABRIA (A.Fo.R.). L’IMPORTO COSTITUISCE IL DANNO ERARIALE CAUSATO ALL’AZIENDA PUBBLICA CHELA MAGISTRATURA CONTABILE, NELL’AMBITO DELL’OPERAZIONE “PRENDO TUTTO” DEI MILITARI DEL NUCLEO DI POLIZIA ECONOMICO-FINANZIARIA DI CATANZARO, CONTESTA AL MANAGER IN QUESTIONE. L’ISTRUTTORIA, CONDOTTA DALLA GUARDIA DI FINANZA SU…LEGGI TUTTO
Domenica 24 Febbraio 2019 09:32

COSENZA: DETENUTO AGLI ARRESTI DOMICILIARI RUBAVA ENERGIA ELETTRICA, TRADOTTO IN CARCERE DAI CARABINIERI

La scorsa sera, i Carabinieri della Stazione di Casali del Manco hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione disposto dal Tribunale di Sorveglianza di Cosenza nei confronti di L.F., 32enne Casalino, già detenuto in regime di detenzione domiciliare.L’uomo era stato denunciato tre giorni fa per furto aggravato di energia elettrica. Nell’ambito di un controllo sui soggetti sottoposti alla detenzione domiciliare, i carabinieri, insospettiti dalla presenza di un grosso frigorifero “Algida” all’interno del garage dell’abitazione dell’uomo, scoprivano un vero e proprio bypass che, tramite un filo di alimentazione, si allacciava direttamente alla centralina dell’Enel posta subito fuori le mura della…LEGGI TUTTO
Sabato 23 Febbraio 2019 23:41

COSENZA: ARRESTATO PER BEN DUE VOLTE DI SEGUITO DAI CARABINIERI MENTRE TENTAVA DI SVALIGIARE DUE CAMION IN PIENO CENTRO

Nella mattinata di venerdi scorso, 22 febbraio 2019, i Carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno tratto in arresto S.F., ventottenne Cosentino per il reato di furto aggravata. L’uomo, infatti,approfittando della momentanea assenza del conduttore, si era introdotto furtivamente all’interno di un autocarro Iveco parcheggiato in pieno centro, tentando di asportare alcuni arnesi per l’edilizia. La fortuna ha voluto che proprio in quel frangente il proprietario, operaio di una ditta edile, ritornando verso il proprio mezzo, vedeva la scena e contrapponendosi energicamente al ladro lo bloccava coraggiosamente chiamando i Carabinieri. I Militari della Sezione Radiomobile e della Stazione di Cosenza Principale…LEGGI TUTTO
Sabato 23 Febbraio 2019 00:00

SANTA MARIA DEL CEDRO. I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI SANTAMARIA DEL CEDRO ARRESTANO UN PREGIUDICATO DI ORIGINI NAPOLETANE PER SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE.

Nella notte di oggi del 23 febbraio 2019, a Santa Maria del Cedro, i militari del locale Comando Stazione, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, hanno tratto in arresto per spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina un pregiudicato, di 62 anni, di origine napoletana da tempo residente a Santa Maria del Cedro. I fatti risalgono alle ore 00:15 circa quando i militari hanno, nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio, hanno notato un uomo che, sceso dalla sua autovettura, si incamminava a piedi all’interno di un complesso residenziale ubicato nel corso Mediterraneo di Santa Maria…LEGGI TUTTO
Venerdì 22 Febbraio 2019 18:30

PAOLA. IL PRESIDENTE DELL'ORDINE DEGLI INFERMIERI COSENTINI FAUSTO SPOSATO:"BUGIE SUI NOSTRI COLLEGHI DELL'OSPEDALE DI PAOLA"

“Nessun infermiere, ufficialmente, ha svolto il ruolo di addetto alle pulizie nell’ospedale san Francesco a Paola. Una bugia enorme che smentiamo, insieme a tutto il direttivo dell’ordine professionale, con fermezza”. Fausto Sposato, presidente dell’Opi di Cosenza e membro della federazione nazionale degli infermieri, non ci sta a leggere, sulla stampa, alcune dichiarazioni attraverso cui i colleghi infermieri hanno addirittura pulito i reparti dell’ospedale tirrenico. “ Ho immediatamente contattato gli infermieri del luogo e mi sono accertato che il fatto non fosse vero. La ditta delle pulizie c’era, eccome. I colleghi non hanno fatto altro che sistemare, come accade ogni giorno…LEGGI TUTTO
Venerdì 22 Febbraio 2019 15:38

SCALEA.SI INTENSIFICANO I CONTROLLI DEL TERRITORIO DEI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI SCALEA. DUE ARRESTI, DUE DENUNCIATI PER DROGA E DIVERSI ASSUNTORI SEGNALATI ALLA PREFETTURA

Nella serata di ieri 21 febbraio 2019, a Scalea, i militari del locale Comando Stazione, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno tratto in arresto una donna di 68 anni del posto, incensurata, per detenzione illegale ed omessa denuncia di numerose armi e vario munizionamento. I fatti risalgono alle ore 17:00 circa quando i militari, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati inerenti le armi, si sono portati presso l’abitazione della donna per eseguire un controllo. Durante l’attività, gli operanti, nel corso della perquisizione domiciliare hanno rinvenuto, all’interno della cassaforte, diversi fucili e munizionamento: - un fucile doppietta…LEGGI TUTTO
Giovedì 21 Febbraio 2019 19:39

DIAMANTE.LA GINESTRA SPORTELLO ANTIVIOLENZA IN PRIMA LINEA ANCORA UNA VOLTA , AL FIANCO DELLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA.

 Si sta svolgendo in questi giorni, presso il Tribunale di Paola, un processo a carico di un cittadino di Diamante accusato di maltrattamenti aggravati nei confronti della moglie, dalla quale è separato, e nei confronti dei figli minori. La donna, che all’epoca dei fatti si era rivolta allo sportello La Ginestra, è difesa da uno degli avvocati dello sportello, il legale Marilyn Silvestri con la partecipazione della presidente della Ginestra, l’avvocato Teresa Sposato. Nel corso dell’ultima udienza di mercoledì scorso, nella quale era prevista l’audizione dei figli minori della donna, il team de La Ginestra ha richiesto che la stessa…LEGGI TUTTO
Giovedì 21 Febbraio 2019 18:58

ITALIA NOSTRA : IN AUMENTO L'ABBANDONO DEI RIFIUTI IN CALABRIA .

Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti negli ultimi anni è in aumento esponenziale e concerne in modo indiscriminato rifiuti di qualsiasi genere e natura che vengono rilasciati in ambienti rurali o urbani. Il degrado ambientale generato dall’abbandono dei rifiuti è un fatto di immediata percezione, soprattutto quando ciò va a riguardare aree protette e tutelate, o territori a vocazione turistica, dove la tutela del paesaggio e l’integrità dei luoghi costituiscono fattori essenziali, anche di rilevanza economica. Questo è il contesto in cui opera la sezione Alto Tirreno Cosentino di Italia Nostra, che attraverso una coraggiosa e decisa azione di denuncia e…LEGGI TUTTO
Giovedì 21 Febbraio 2019 14:26

DIAMANTE. MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA. EMERGE ANCHE PRESUNTA VIOLENZA SESSUALE

Procede a pieno ritmo, anche con due udienze a settimana, il processo a carico del diamantese accusato di maltrattamenti aggravati nei confronti della moglie e dei figli minori. Nei giorni scorsi, sono stati sentiti, sempre a porte chiuse, un maresciallo dei carabinieri e due assistenti sociali del Comune di Diamante. Ieri pomeriggio, prima che iniziasse l'istruttoria dibattimentale, l'avvocato Francesco Liserre, difensore dell’imputato, ha chiesto e ottenuto, dal Tribunale, l'autorizzazione affinché il proprio consulente tecnico, la Psicologa Antonella Pievaioli, possa assistere e coadiuvare la difesa dell'imputato durante le successive audizioni testimoniali, con particolare riferimento all'esame dei primi due figli minori. Il…LEGGI TUTTO
Mercoledì 20 Febbraio 2019 17:02

SITO DI INTERESSE COMUNITARIO VALLE DEL FIUME LAO IN CALABRIA:TUTELA O DEGRADO AMBIENTALE?

Il Fiume Lao è utilizzato per un’ ampia discarica di rifiuti di ogni genere: questa è la sconsolante realtà che riguarda questa preziosa ed estesa area naturalistica. E’ bene ricordare che il Lao è un fiume a corso perenne del versante tirrenico della Calabria. Lungo oltre 50 km, nasce in Basilicata nel Parco Nazionale del Pollino. Nel territorio lucano ha la denominazione di fiume Mercure e percorre la parte centro-meridionale della valle del Mercure. Entrato in territorio calabrese presso i centri di Laino Borgo e Laino Castello muta il nome in Lao. Da questo punto, copioso di acque tutto l'anno,…LEGGI TUTTO
Martedì 19 Febbraio 2019 14:47

GUARDIA DI FINANZA: DISARTICOLATA ORGANIZZAZIONE CRIMINALE DEDITA ALL’IMPORTAZIONE DI COCAINA DAL SUDAMERICA.OPERAZIONE “OSSESSIONE”.

Questa mattina, i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Catanzaro e del Servizio Centrale d’Investigazione sulla Criminalità Organizzata (S.C.I.C.O.) della Guardia di Finanza, con la collaborazione di diversi Reparti sul territorio nazionale,stanno eseguendo,tra Calabria, Campania, Lombardia, Liguria e Puglia, 23 ordinanze di custodia cautelare emesse dal G.I.P. di Catanzaro nei confronti di altrettanti soggettiindagati, a vario titolo, per reati in materia di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti, aggravata dalla modalità mafiosa e dalla detenzione di armi. L’odierna attività completa le operazioni iniziate lo scorso 28 gennaio, quando le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica di…LEGGI TUTTO
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie