CRONACA

Sabato 20 Febbraio 2021 13:23

COSENZA.30ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

Nell’ambito dei servizi coordinati di controllo del territorio, volti alla prevenzione ed alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della Stazione di Cosenza Centro hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 30enne cosentino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane fermato dai carabinieri per un normale controllo nel centro storico, veniva sorpreso in possesso alcune dosi di cocaina, per un peso di circa 37 grammi, e marijuana, 10 gr.,  tenute all’interno del borsello personale. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare i carabinieri rinvenivano, ben occultato in un barattolo sigillato, sotterrato nei pressi della cuccia del cane, ulteriore sostanza stupefacente. In particolare, due pietre di cocaina, di circa 300 grammi, e 100 grammi di marijuana. L’esame qualitativo sulla stupefacente, eseguito presso il Laboratorio di Analisi del Comando Provinciale di Vibo Valentia, è emerso che sia la cocaina che la marijuana avevano un elevato principio attivo, che avrebbe permesso di ricavare 1.600 dosi di cocaina e 563 di marjuana, per un valore di marcato di circa 35.000euro.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domicilia su disposizione del magistrato di turno presso la Procura di Cosenza in attesa dell’udienza di convalida.

 

            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie