CRONACA

Martedì 13 Aprile 2021 18:01

SCIA SCHIUMOSA PRESENTE IN MARE,L'APPELLO DI ITALIA NOSTRA ALL'ASSESSORE ALL'AMBIENTE SERGIO DE CAPRIO.

Tirreno Cosentino- Queste sono le inguardabili sequenze fotografiche pervenuteci di una lunghissima scia schiumosa presente sul nostro mare. Cose del genere si segnalano un po d'ovunque sulla costa. Sono patine biancastre inquinanti come quelle che compaiono d'estate nel nostro mare. Caro Assessore Regionale all’Ambiente Sergio De Caprio, il 9 marzo scorso Lei ha fatto pervenire ai Sindaci della Calabria, all’Arpacal, ai Prefetti, ai Carabinieri Forestali , alle Capitanerie di Porto e a noi Associazioni Ambientaliste una lettera avente come argomento “Inquinamento marino. Misure di prevenzione.” A noi Associazioni ha chiesto una “mobilitazione generale” per monitorare il territorio e individuare e denunciare scarichi abusivi che deturpano il territorio della nostra Calabria.Caro Assessore noi siamo già mobilitati su tutto il territorio per il mare e per le spiagge. Purtroppo per abbattere l’inquinamento marino non disponiamo di sistemi depurativi efficienti né sappiamo con ragionevole certezza quando questo avverrà, ma ci batteremo perché avvenga al più presto. Questo è il regalo che il governo della politica ha fatto alla nostra regione in tutti questi anni, a pensare che il mare è la cosa più preziosa che ha la Calabria. Si impegni allora a far funzionare al meglio i depuratori che abbiamo per avere almeno questa estate un mare decente.
Ai sindaci non mandi solo lettere, ma si assicuri direttamente , anche con stanziamenti economici straordinari, che questa estate gli impianti di depurazione del nostro territorio, quasi tutti gestiti da privati, siano guardati a vista, siano davvero sorvegliati speciali con controlli continui delle acque di scarico da parte nei comuni che ne sono i proprietari; stessa cosa si assicuri che faccia l'Arpacal non con controlli "una tantum" che non preoccupano nessuno, ma con verifiche improvvise e continue. Insomma l'Arpacal faccia meno annunci farlocchi e si dia da fare seriamente e lei crei le condizioni perché questo avvenga. Per tutto questo serve soprattutto la pressione di voi cittadini sulle istituzioni, la vostra attiva partecipazione , anche con piccoli gesti di cittadinanza attiva. Noi siamo a vostra disposizione per vincere questa BATTAGLIA PER IL MARE che si combatte tutti uniti: solo i presuntuosi possono pensare di intestarsela.   Italia Nostra
SEZIONE ALTO TIRRENO COSENTINO.
            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie