CRONACA

Venerdì 17 Settembre 2021 12:24

SCALEA(CS).COMITATO PRO AMBULATORIO DI SCALEA:"UNA VITTORIA DAL BASSO,UNA VITTORIA DEL POPOLO PER IL POPOLO."

Il Comitato Pro-Ambulatorio di Scalea ha continuato, in silenzio, a vigilare, ad interfacciarsi con gli uffici dell’A.S.P. di Cosenza, proprietaria della struttura di Località Petrosa, per mantenere fede all’impegno assunto già dal 27/12/2020, con l’avvio dell’ iniziativa denominata “Una firma per tutti noi”, con la quale si è riusciti a raccogliere ben 2263 sottoscrizioni.

Dopo la consegna delle firme, si sono susseguiti incontri con il Dott. La Regina, Commissario Straordinario dell’A.S.P. Cosentina, per pretendere il mantenimento ed il miglioramento delle prestazioni sanitarie ed assistenziali erogate dalla suddetta struttura, al sol fine di tutelare gli interessi dei cittadini e  senza alcun intento di strumentalizzazione per scopi politici.

Dopo aver richiesto, a nome del Comitato, tramite Pec in data 04/07/2021, un ulteriore incontro con i vertici dell’ASP di Cosenza, stante il mancato avvio dei lavori di ristrutturazione, oggi pomeriggio ho avuto la possibilità di confrontarmi telefonicamente con l’Ing. Abate, responsabile dell’U.O.C. Gestione Tecnico Patrimoniale dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

L’Ing. Abate, alla mia specifica richiesta di essere messo al corrente, in qualità di rappresentante del Comitato, sullo stato delle procedure per l’avvio dei lavori di messa a norma della struttura, considerata anche l’imminente scadenza della nuova proroga ottenuta dal Comando dei Vigili del Fuoco di Cosenza e dall’Ispettorato del Lavoro di Cosenza, prevista per il 11/10/2021, ha reso le seguenti informazioni:

-per l’inizio dei lavori si è in attesa della cosiddetta Cila (Comunicazione di inizio lavori asseverata) da parte della Regione Calabria;

-è stato stipulato il contratto con l’impresa che è risultata aggiudicataria della gara e quindi autorizzata ad eseguire i lavori per la rimozione e rifacimento del manto di copertura, il ripristino dei laterizi  e dei ferri di armatura dei solai di tutti i piani ed il ripristino delle superficie ammalorate, il risanamento delle tompagnature esterne ;

- è stato gravoso poter acquisire l’elevata quantità di materiale, necessario alla messa in sicurezza della struttura;

-  è stata adottata la delibera che autorizza l’esecuzione anche dei lavori per la realizzazione dell’impianto antincendio, intervento che, come evidenziato dallo scrivente, non era stato previsto ne finanziato nella precedente delibera n. 869 del 07/07/2021.

Con la deliberazione del Commissario Straordinario n. 898 del 07/07/2021, viene autorizzata la messa a gara dei lavori per l’adeguamento alla normativa di prevenzione incendi con lo stanziamento di ulteriori complessivi € 352.575,54, comprensivi di oneri di sicurezza, spese di progettazione ed I.v.a.. 

Per come comunicato, l’inizio dei lavori dovrebbe essere imminente e siamo felici di comunicarlo, ma continueremo a vigilare perché siano garantiti i LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) e tutte le prestazioni indispensabili a noi cittadini.

L’Ing. Abate mi ha dato informazioni confortanti e che giustificano la presente nota, doverosa per comunicare ai cittadini dell’Alto Tirreno Cosentino l’evolversi della vicenda che vede interessata la salute, bene fondamentale di ogni individuo, nonché necessaria, visto il silenzio e la “distrazione” delle istituzioni locali a ciò preposte, circa l’andamento dei lavori di ristrutturazione che, se non eseguiti, comporterebbero la chiusura della struttura.

La nostra iniziativa ha il merito di avere svegliato dal “torpore” le istituzioni, ottenendo un risultato che va condiviso con i componenti del Comitato, coi tantissimi cittadini che vi hanno aderito sottoscrivendo la nostra petizione, con il Consigliere Regionale On.le Graziano Di Natale, che è stato al nostro fianco, sempre presente e disponibile, con la sensibilità che tanti suoi colleghi non hanno saputo dimostrare per il nostro territorio.

Se i cittadini vogliono riescono a raggiungere anche questi risultati. Grazie a tutti.

Il Promotore del Comitato Pro-Ambulatorio

Giuseppe Antonio Torrano

            
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie