RADIO ONE BANNER SOPRA

POLITICA

Venerdì 24 Aprile 2020 17:15

PRAIA A MARE. Italia Nostra Sezione Alto Tirreno Cosentino: "Nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche, non compare il nuovo intervento di ascensore presso il Santuario della Madonna della Grotta".

Piano Triennale delle Opere Pubbliche di Praia a Mare: Scompare l’Ascensore al Santuario Madonna della Grotta, compare un nuovo Mercato Coperto Il comune di Praia a Mare  nella seduta Consigliare del 14 aprile 2020 ha approvato  il Programma triennale delle opere pubbliche 2020-2022 e l’elenco annuale 2020 dei lavori. Per chi non lo sapesse ricordiamo che  il programma Triennale identifica i bisogni e le esigenze del comune, definisce le finalità, le priorità, i costi da sostenere  ed i tempi di attuazione degli interventi. Costatiamo che nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche non compareil nuovo  intervento  di ascensore presso il Santuario  Madonna della Grotta la cui progettazione definitiva era stata affidata nel aprile 2019  alla ditta Arch. Paolo Belloni (mandataria) con sede in Bergamo. Come si ricorderà Italia Nostra ed altre Associazioni avevano espresso forte e motivata contrarietà all’intervento  sia nella fase di approvazione del progetto di fattibilità che dopo la presentazione del progetto definitivo avvenuta  il 13 aprile 2019  ad opera dello stesso arch. Belloni in un assemblea pubblica. Il comune di Praia a Mare ha successivamente,   in data 28.08 2019,  approvato  con determina del Responsabile  Ufficio Tecnico – Area LL.PP/Manutentiva  il progetto definitivo  per un importo complessivo di € 1.800.000,00  la cui copertura finanziaria trovava  imputazione per € 800.000,00 all’intervento  2.09.01 cap. 12,  anno 2018  del Bilancio  e per €  1.000.000,00 all’intervento 2.03.01 cap. 1, anno 2018 salvo erogazione mutuo da contrarre con la Cassa Depositi e Prestiti. In merito a tale  nuova ipotesi progettuale,  parrebbe che  la Soprintendenza  non ha ad oggi ricevuto alcun documento ufficiale  sul quale poter effettuare  la propria valutazione ed esprimere il relativo parere di competenza. Ci auguriamo che il progetto in questione sia stato definitivamente accantonato   nell’interesse dell’integrità  di tutto il sito e soprattutto del Santuario, ancora chiuso per ragioni di sicurezza a causa di distacchi di roccia dalla volta. Progetto che va, progetto che viene.  Nel  Programma Triennale del Comune di Praia a Mare vi è una new entry la cui dicitura è la seguente : “Messa in sicurezza  ed efficientamento energetico struttura mercato coperto di proprietà comunale  sita in via della Repubblica del comune di Praia a Mare”. Di tale intervento si sa che è munito di Studio di Fattibilità approvato dal Comune e  redatto dall’Ufficio Tecnico,  composto da relazione tecnica illustrativa, planimetria generale, piante , prospetti e sezioni dello stato di fatto e futuro, carpenteria , telaio strutturale stato futuro, documentazione fotografica, quadro economico. Importo dell’Intervento € 1.997.439,20. Intanto c’è da dire che la proprietà comunale per il cosiddetto “Mercato Coperto” in  via della Repubblica ricadrebbe nell’ex proprietà Marlane, e questo è già tutto un programma.  Ma poi Praia a Mare non ha già un Mercato Coperto in via Leonardo da Vinci  costato ai cittadini di Praia centinaia di migliaia di euro e mai entrato in funzione per la finalità a cui era stato destinato, mentre viene di fatto utilizzato ed occupato  per scopi  totalmente diverse quali “Palazzo delle Esposizioni”, Laboratorio della Scuola Alberghiera , sede di due associazioni. Perché non viene utilizzato per lo scopo cui è stato destinato e realizzato considerato che  si vuole  realizzare un mercato coperto al confine del territorio, praticamente a Tortora, ad di fuori del centro abitato di Praia a Mare con grossi problemi di mobilità  e spostamenti soprattutto per le famiglie e per gli anziani che più di tutti potrebbero approfittare di  una tale struttura per muoversi e socializzare? E’ questo il modo corretto di programmare il disegno della città a cui tutti teniamo? A noi sembra proprio di no. Per queste ragioni Italia Nostra  farà quanto è in suo potere  perché, se un mercato coperto ci deve essere a Praia a Mare,  sia quello già realizzato nel punto in cui tale struttura di servizio è sempre stata da decenni.

 

Italia Nostra Sezione Alto Tirreno Cosentino

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie