RADIO ONE BANNER SOPRA

POLITICA

Mercoledì 26 Agosto 2020 21:20

SCALEA(CS) AMMINISTRATIVE 2020.IL PROGRAMMA ELETTORALE DELLA LISTA "PER SCALEA"

L’appuntamento delle prossime elezioni amministrative vorrà essere, per la nostra cittadina, l’occasione del riscatto. Scalea avrà l’opportunità di lasciarsi alle spalle un periodo difficile e puntare dritto a riconquistare il suo naturale posto di paese capofila dell’alto tirreno cosentino. Il presente momento storico, sia sotto il profilo economico che politico e sociale, è particolarmente complesso e crea incertezza e sfiducia nel futuro. La lista PER SCALEA, ben consapevole delle difficoltà, si pone come primario impegno quello di riavvicinare i cittadini alla vita politica e coinvolgerli nell’amministrazione della res publica. PARTECIPAZIONE POPOLARE Lo Statuto del Comune di Scalea prevede l’istituto della partecipazione popolare promuovendo e garantendo “la partecipazione dei singoli e delle formazioni sociali all’esercizio delle proprie funzioni” (art. 3). Tuttavia tale previsione, fino ad oggi, non ha avuto una concreta attuazione. La partecipazione popolare ovvero la Cittadinanza attiva deve intendersi come promozione all’esercizio dei diritti e delle responsabilità civiche ed alla conoscenza. Il Cittadino non è più un mero recettore di imposizioni e vincoli, ma diventa protagonista all’interno della società assumendo un ruolo centrale. In tale ottica, la lista PER SCALEA mira a creare ed a far progredire un sistema sociale ed economico basato sulla partecipazione attiva dei cittadini. Così facendo il governo della nostra cittadina sarà “con il popolo” oltre che “per il popolo”. Questo è, in definitiva, il nostro principio ispiratore. Nell’intento di promuovere e garantire il massimo coinvolgimento dei cittadini, delle formazioni sociali, degli attori economici, la lista PER SCALEA vorrà dare concretezza agli strumenti volti a promuovere la partecipazione popolare e specificamente previsti dal citato Statuto del Comune di Scalea (artt. 6-10). E, pertanto, se da un lato i Cittadini, singoli ed associati, potranno farsi promotori di iniziative con apposite istanze, petizioni e proposte, dall’altro potranno essere chiamati per dibattere problemi della comunità attraverso consultazioni popolari se non addirittura essere chiamati a manifestare la propria opinione su argomenti di interesse esclusivamente locale e di pregnante importanza attraverso referendum consultivi. Al fine di trarre il massimo beneficio nell’interesse della gestione della res pubblica, l’istituto della Cittadinanza attiva deve necessariamente accompagnarsi alla promozione del diritto dei Cittadini alla conoscenza dei dati fondamentali della vita pubblica con il corrispondente obbligo da parte del Comune di renderli noti. Il principio della Cittadinanza attiva – che guida ed ispira la politica della lista PER SCALEA – si impone impellentemente in questo momento particolare in cui è alle porte l’attuazione del New Generation Fund dell’Unione Europea. Il 21 luglio 2020 i leaders dell’UE hanno concordato questo piano (New Generation Fund) unitamente al quadro finanziario pluriennale 2021-2027 per uscire dalla crisi imponendo, peraltro, al Governo italiano la promozione economica del Sud. In questo particolare contesto politico, la nuova compagine amministrativa del Comune di Scalea dovrà essere in grado di promuovere il riscatto di questo territorio e la lista PER SCALEA dispone degli strumenti e delle risorse umane per essere pronta ad accettare questa sfida. SCALEA CITTÀ SOLIDALE La forza di una civiltà si misura dal benessere assicurato ai più deboli Il primo e fondamentale compito dell’amministrazione comunale di Scalea, in questo particolare momento storico, è quello di impegnarsi in una grande opera di sostegno all’integrazione sociale e alle situazioni di disagio che, per motivi legati un po’ alla contingenza economica, un po’ all’eterogeneità del tessuto sociale, rappresentano i segni di una collettività le cui componenti procedono in maniera non sempre e non del tutto omogenea. Di fronte a tali emergenze, la lista PER SCALEA intende valorizzare il ruolo delle associazioni e degli enti del terzo settore, strumenti preziosissimi per l’integrazione sociale e per il sostegno alle situazioni di bisogno. COLLABORAZIONE CON ENTI E ASSOCIAZIONI IMPEGNATE NEL SOCIALE La ricchezza di Scalea è data anche dal numero di enti, cooperative sociali, associazioni e volontari, tutti impegnati, a titolo gratuito, nelle attività sociali, sia a sostegno delle fasce più deboli, sia a sostegno di particolari categorie di persone che necessitano di attenzioni particolari, sia, più in generale, in attività sociali e culturali che contribuiscono ad una vita più dignitosa per tutti. La lista PER SCALEA offrirà massima attenzione e massima collaborazione a tali enti o associazioni, come giusto e doveroso atteggiamento verso chi fa della gratuità e della sensibilità le armi migliori per affrontare i disagi del presente, e, soprattutto, come modo indiretto ma comunque valido, da parte dell’amministrazione, di dare una mano ai più bisognosi. SERVIZI SOCIALI I servizi sociali costituiscono il settore più qualificante di un’amministrazione. La qualità di un’amministrazione si misura dall’efficienza dei suoi servizi sociali. La lista PER SCALEA destinerà a questo settore le maggiori attenzioni e adeguate risorse, nella convinzione, diffusa e condivisa, che le situazioni di disagio debbano essere affrontate col sostegno di tutti e, quindi, dell’ente che rappresenta tutti, costituito dal Comune. La realtà sociale di Scalea presenta diverse situazioni di crisi, dovute in parte a contingenze economiche, in parte a disadattamento, in parte ancora a particolari situazioni personali. I servizi sociali hanno e svolgono il compito di seguire tali situazioni e di comprenderle in programmi adeguati, secondo i dettami propri delle discipline che indirizzano i singoli interventi. La lista PER SCALEA è consapevole che la crescita sociale della città sarà determinata dalla misura in cui i servizi sociali sapranno essere efficienti, ed a questo scopo destinerà le sue migliori energie, sia con l’impegno diretto dell’amministrazione, sia con la massima collaborazione con enti ed associazioni che si occupano gratuitamente del sostegno alle situazioni di maggiore debolezza sociale. SCALEA CITTÀ MODERNA La città di Scalea conta oltre undicimila abitanti stabili durante l’anno e tocca le duecentomila presenze nei mesi estivi. Stime dell’ufficio tecnico parlano, per quest’anno, di duecentoquarantamila presenze al giorno nella prima settimana di agosto. In base ai dati ufficiali degli abitanti reali, delle attività economiche attive, delle risorse reali, delle unità residenziali e delle strutture in generale, Scalea ha un potenziale economico rilevante, che merita di essere portato a massima espressione, con una politica di valorizzazione orientata da criteri di modernità, efficienza e dinamismo. Sul piano della modernizzazione delle strutture e dei servizi, Scalea è, invece, ferma a qualche decennio fa. Le fonti di energie rinnovabili sono poco utilizzate ed hanno poca incidenza sui consumi dell’ente comunale, così come pressoché assenti sono gli interventi di efficientamento energetico sulle strutture pubbliche; la rete idrica presenta spesso momenti di difficoltà e, sebbene sia stata decisamente migliorata nel corso degli anni, necessita di interventi diretti a renderla pienamente affidabile anche in situazioni di maggiore sollecitazione, così come alta deve essere l’attenzione per l’efficienza della rete fognaria; le strutture viarie sono le stesse da molti anni, ma con un carico di traffico decisamente elevato; la circolazione è quasi esclusivamente su gomma, e genera ingorghi tali da scoraggiare il transito, con pregiudizio per le persone e per le attività commerciali; le strade al servizio delle strutture balneari sono polverose e improvvisate, come improvvisate e inadatte sono le aree parcheggio; non si dispone di strutture teatrali all’aperto, né di aree per il tempo libero. Una città moderna necessita di interventi seri in tutti questi settori, per elevare il livello della nostra offerta turistica, per valorizzare il nostro patrimonio ambientale, economico ed immobiliare, ma – soprattutto, per il benessere dei cittadini e della vita collettiva. RETE STRADALE INTERNA E AL SERVIZIO DELLE SPIAGGE La Scalea moderna che tutti siamo impegnati a costruire dovrà organizzarsi su un sistema di circolazione interna agile per gli utenti, sostenibile per l’ambiente, fruttuoso per l’economia locale. Attraverso la riqualificazione, l’ammodernamento ed il completamento di tratti stradali incompiuti, si attuerà un primo alleggerimento dei tratti stradali maggiormente sollecitati ed esposti ad estenuanti ingorghi. Massima attenzione sarà rivolta alla ricerca di aree da destinare a parcheggi, che soprattutto nei mesi estivi costituiscono esigenza di rilievo. Impellente è la realizzazione di un’adeguata rete di strade e di aree parcheggio a ridosso delle spiagge, in luogo delle strade polverose attualmente utilizzate. La lista PER SCALEA si impegnerà da subito alla predisposizione di progetti condivisi ed al reperimento di fondi per intervenire in questo settore, al fine di assicurare la migliore fruibilità delle spiagge da parte dei cittadini, la riqualificazione dei servizi turistici ed una adeguata rete infrastrutturale al servizio delle strutture balneari. SCALEA CITTÀ CICLABILE Una città pressoché pianeggiante in gran parte del territorio dovrà necessariamente privilegiare la circolazione ciclabile, sul modello vincente delle grandi e più evolute metropoli, che hanno sperimentato con successo tali modelli. Scalea si presta in maniera naturale ad accogliere una vasta rete di piste ciclabili in tutta l’area centrale e pianeggiante, per consentire una circolazione interna agile, ecologica e vantaggiosa per tutti. La lista PER SCALEA, anche attraverso il reperimento di fondi che periodicamente vengono destinati a tale scopo, si impegna a realizzare piste ciclabili interne lungo tutte le principali arterie del paese, e a dotare le zone ciclabili di apposite strutture di parcheggio destinate alle bici, per consentire agli utenti, ai ragazzi, alle famiglie, di potersi riappropriare delle proprie strade e di poterle agevolmente utilizzare in bicicletta, con evidenti vantaggi per le persone, per l’ambiente e per le stesse attività commerciali, che non dovranno più subire i limiti di un traffico veicolare rumoroso e limitante. PARCO VERDE NELL’AREA FRANGIVENTO L’area Frangivento, posta a ridosso delle spiagge e delimitata dalla SS18, è la parte più preziosa del territorio di Scalea in termini di potenziale miglioramento urbanistico delle aree pubbliche. La valorizzazione e il salto di qualità dell’area urbana della città di Scalea passa, inevitabilmente, dalla capacità che l’amministrazione futura avrà di rendere l’area Frangivento un’area di benessere destinata a tutta la collettività. L’area, al netto delle concessioni già assegnate ai privati, si presta, per vocazione naturale, ad essere destinata a diventare un Lungomare ampio ed esteso come poche città in Italia possono averne, circondato da strade e parcheggi, con spazi a sufficienza per creare piccole aree di giochi e di attività sportive, e lungo abbastanza per crearvi all’interno lunghi percorsi ciclabili, per fare jogging, o semplicemente per passeggiare. Il tutto senza rinunziare al verde che caratterizza e che deve continuare a caratterizzare l’area. Nell’ambito dello stesso impegno, si darà massima importanza ad ogni soluzione che consenta di recuperare il funzionamento della piscina comunale e di riqualificare la struttura sportiva adiacente, costituita dallo stadio e dalle aree annesse. Le dinamiche della vita sociale portano, oggi, le persone e le famiglie ad aggregarsi in aree in cui ciascuno possa svolgere attività rispondenti alla ricerca ed alla coltivazione del proprio benessere. Il luogo di aggregazione per antonomasia non è più la piazza intesa in senso tradizionale, ma aree pubbliche e vaste in cui i bambini possano giocare liberamente, i giovani possano fare sport, gli adulti e gli anziani possano passeggiare, tutti possano aggregarsi a proprio piacimento, in area ricca di verde e posta al centro del paese e del maggiore tratto stradale. La lista PER SCALEA, consapevole dell’importanza strategica di tale area e della destinazione che le sarà impressa, si impegnerà da subito a reperire fondi ultracomunali per avviare quest’area a diventare un simbolo della riqualificazione urbanistica dell’intera città. Un’area destinata al benessere di tutta la collettività. COMPLETAMENTO INFRASTRUTTURE ESISTENTI La discontinuità che ha caratterizzato le ultime amministrazioni ha determinato l’arenarsi di vecchi progetti rimasti sulla carta o incompiuti, con evidenti pregiudizi per la collettività. La lista PER SCALEA è pronta a riavviare con ogni mezzo disponibile il compimento di quelle che risultano particolarmente urgenti per gli interessi collettivi. Sarà, anzitutto, completata l’area industriale, pensata per essere il principale polo produttivo del territorio, e già ampiamente avviata ad esserlo. Il completamento delle strutture di pertinenza pubblica darà meritata definizione ad un valido progetto iniziale. L’area del mercato settimanale e delle fiere sarà costantemente curata e meglio disposta all’uso. D’intesa con gli operatori del settore, si predisporranno ulteriori servizi, come le colonnine di energia elettrica diffuse lungo le postazioni, ed a quant’altro necessario ad assicurarne un utilizzo comodo e sicuro per operatori ed utenti. Il mercato coperto, attualmente abbandonato ed inutilizzato, sarà oggetto di massimo impegno per una radicale ristrutturazione e di adeguata destinazione, da regolamentare e disciplinare per i migliori benefici della collettività. Le risorse per tali interventi potranno pervenire da finanziamenti ultracomunali oppure, in mancanza, dalla commercializzazione o dismissione del patrimonio disponibile non interessato da opere pubbliche, nei limiti consentiti dalla normativa e dai contenziosi in corso per diversi lotti nell’area periferica del paese. INFORMATIZZAZIONE I moderni criteri di interrelazione tra utente e pubblica amministrazione consentono, in maniera abbastanza diffusa, di ottenere taluni atti e documenti direttamente da casa utilizzando un portale informatizzato, evitando così attese e tempi morti e favorendo le attività di sportello ai casi che necessitano dell’intervento dell’operatore. La lista PER SCALEA seguirà con decisione questa impostazione, per consentire all’ente comunale di raggiungere almeno tre obiettivi: migliorare l’efficienza della Pubblica Amministrazione; migliorare la qualità dei servizi rivolti a cittadini e imprese; intervenire nell’organizzazione degli uffici prevedendo un maggiore impiego delle risorse nello sviluppo delle attività che consentono di aumentare la capacità amministrativa dell’Ente. Il Comune di Scalea ha già predisposto diversi servizi in tal senso, e la via intrapresa deve essere perseguita con attenzione e con massima espansione di ogni strumento che consenta al cittadino di interagire con la P.A. in maniera agile e pratica. EFFICIENTAMENTO DEI SERVIZI ESSENZIALI Per quanto siano evidenti ed innegabili i miglioramenti dei servizi essenziali conseguiti negli ultimi anni, dal rendimento della rete idrica, alla depurazione, dalla nettezza urbana alla raccolta differenziata, sono altrettanto evidenti momenti di crisi e di difficoltà nella resa di tali servizi, con conseguente disagio enorme per le esigenze primarie dei cittadini. Sotto questo aspetto l’impegno della lista PER SCALEA sarà totale ed assoluto, dovendosi ritenere impegno fondamentale quello di adoperarsi con ogni mezzo e con ogni strumento normativo per assicurare la massima efficienza ai servizi che rispondono alle esigenze primarie della persona. Stessa attenzione sarà dedicata ai servizi di sicurezza urbana, d’intesa col locale corpo di Polizia Municipale, con impiego di mezzi adeguati allo scopo, non escluso l’impiego di collaboratori volontari in funzione di vigile di quartiere. SCUOLA, FORMAZIONE, ISTRUZIONE PUBBLICA Per quelle che sono le specifiche competenze dell’ente comunale in materia di servizi destinati alla scuola e alla pubblica istruzione, la lista PER SCALEA si disporrà da subito ad avviare un piano di collaborazione e dialogo costruttivo tra scuola, comune e cittadino, adoperandosi per contribuire, d’intesa con il dirigente e con le rappresentanze della scuola, ad assicurare a tutti e a ciascuno il tempo scuola e l’offerta formativa meglio rispondente alle effettive necessità ed inclinazioni dei singoli, avendo a cuore i ragazzi più deboli e svantaggiati. La lista PER SCALEA si disporrà da subito a realizzare le condizioni di massima efficienza dei servizi comunali connessi alla scuola per sostenere in maniera piena e responsabile l’esercizio del diritto allo studio da parte degli studenti. In tale prospettiva, sarà ampia e costante la disponibilità a porre in atto gli opportuni e possibili interventi diretti ad assicurare la massima efficienza delle strutture e dei servizi necessari, come il servizio scuolabus, la mensa, la gestione del traffico in prossimità degli edifici scolastici ed ogni attività di competenza comunale in ordine alle cure degli edifici scolastici. Sostegno incondizionato sarà assicurato a tutte le iniziative dirette alla informatizzazione dell’insegnamento, alla particolare valorizzazione della cultura locale, all’integrazione tra studenti di provenienza eterogenea. Attenzione particolare va dedicata anche ai percorsi formativi successivi alla scuola dell’obbligo. In questo senso, la particolare disponibilità di professionalità e inclinazioni espresse dal territorio nel settore artistico e musicale impongono di guardare con interesse a progetti di istituzione o collaborazione con Atenei o Istituti di Alta formazione dedicati alla musica, al teatro ed a tutto ciò che riguarda lo spettacolo, perché, in questo settore Scalea sia sede di percorsi formativi di livello accademico, onda assicurare ai talenti espressi dalla nostra realtà valido e sicuro sostegno formativo. VALORIZZAZIONE DELLE STRUTTURE E DEI PRESIDI DI CARATTERE TERRITORIALE La città di Scalea ospita numerose strutture, uffici e presidi di grande importanza per tutto il territorio: la stazione ferroviaria, le maggiori forze armate, l’ufficio INPS, l’ufficio del lavoro, l’ufficio del Giudice di Pace, gli uffici ed i servizi ASP, il punto di primo soccorso 118. La permanenza di taluni di tali presidi è stata messa in discussione negli anni recenti, ma è stata in ogni caso fatta salva. La lista PER SCALEA avrà, per quanto di propria competenza, massima attenzione al rafforzamento di tali presidi, con disponibilità a renderne possibili anche altri, nella consapevolezza che la presenza e l’efficienza dei relativi servizi costituisca un enorme vantaggio per Scalea e per tutto il territorio. Tra i servizi di carattere territoriale di facile, ma necessaria realizzazione, sono di una pista illuminata per l’atterraggio notturno dell’elisoccorso, da integrare col punto di primo soccorso 118, ed una autostazione territoriale che permetta di razionalizzare e di offrire adeguati servizi agli utenti ed agli operatori dei trasporti pubblici, facilmente realizzabile con la predisposizione di adeguate pensiline, servizi e segnaletica, nell’area a ridosso della Torre Talao, vicina alla SS18, già bitumata e destinata alla circolazione stradale. Necessario è anche l’ammodernamento del piazzale della stazione e dell’intero Viale Ruffillo, anche in considerazione della centralità che la stazione ferroviaria assume con la recente implementazione dei servizi resi dall’alta velocità. Di grande e fondamentale importanza, da un punto di vista infrastrutturale, è il completamento della strada Scalea-Mormanno, che promette di assicurare al nostro territorio un valido e fondamentale raccordo con l’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Su questo fronte, il recupero di una guida politica al Comune di Scalea, per come proposto dalla lista PER SCALEA, consentirà di rivendicare con forza il massimo impegno e la massima solerzia per il completamento di un’opera progettata da troppo tempo ed i cui lavori procedono con eccessiva lentezza. Allo stesso modo, impellente è la valorizzazione dell’aviosuperficie, costata grandi investimenti di soldi pubblici e rimasta inutilizzata, per la quale si renderà necessario esplorare ogni possibile soluzione che possa attribuire a tale opera una adeguata e dignitosa utilità. PORTO TURISTICO Il tema del Porto turistico è uno dei nodi classici di ogni campagna elettorale, e va affrontato con decisione, tenendo conto di alcuni punti di partenza ineluttabili. Una città come Scalea, per vocazione naturale, per le evidenti esigenze degli utenti del mare, per il ruolo rivestito sulla costa, per il volume di ospitalità turistica, necessita di un porto. Le scelte sul tipo di porto da progettare e realizzare ha implicazioni anche sulla scelta del sito. Un porto turistico è bene che costituisca un facile accesso al centro del paese; un porto commerciale trova felice collocazione anche lontano dal centro. L’unica certezza è che il paese ne ha bisogno, e la lista PER SCALEA si farà carico di questa esigenza in maniera concreta. Per il resto, in ossequio al principio della partecipazione popolare assunto a modello fondamentale dell’azione amministrativa della lista PER SCALEA, la soluzione da prescegliere in merito alla progettazione, alla tipologia ed alla collocazione sarà valutata tenendo conto della volontà popolare, la cui espressione potrà essere sollecitata anche mediante referendum popolare. Una scelta di tale importanza merita la partecipazione di tutti. FINANZIAMENTI AI COMUNI 2020. FONDI EUROPEI E REGIONALI PER PICCOLI E MEDI COMUNI ITALIANI Un programma elettorale ambizioso e vocato al riscatto, come quello predisposto dalla lista PER SCALEA deve necessariamente fare i conti con le correnti e ben note ristrettezze di bilancio ma, soprattutto, con la capacità di attingere ai fondi ultracomunali spesso stanziati in buona misura in favore dei piccoli comuni e molte volte destinati a rimanere inutilizzati per incapacità progettuale degli attori in campo. La lista PER SCALEA avrà cura sin da subito di avviare un grande impegno per mettere il Comune in condizione di recepire adeguati finanziamenti per le idee progettuali utili allo sviluppo generale. Tra le misure e le opportunità alle quali si dovrà guardare con attenzione, vi è il Programma Life per la sostenibilità ambientale. Con questa misura l’Unione Europea finanzia progetti che abbiano ricadute positive sull’ambiente con particolare riferimento ai temi dell’efficienza delle risorse, della gestione idrica, dell’economia circolare, dell’inquinamento, dei cambiamenti climatici ecc. Attualmente è previsto un contributo a fondo perduto fino al 60% delle spese complessive. A differenza di altri programmi europei per il Programma Life non è obbligatoria la partecipazione in partenariato, per cui possono partecipare anche i Comuni singoli. Per questi finanziamenti la Commissione Europea ha previsto una doppia fase di candidatura per facilitare l’accesso ai fondi. I bandi Life rappresentano in media il 22% dei progetti italiani finanziati dall’Unione Europea. Scalea non risulta ancora beneficiaria di fondi provenienti da tale misura o da altre similari e, per la verità, non risulta particolarmente attiva nel reperimento di fondi comunitari, che costituiscono invece il segreto per ottenere la realizzazione di opere che, con le sole risorse comunali, rimangono di impossibile finanziamento. La lista PER SCALEA intende utilizzare al meglio tali misure, nella piena consapevolezza del loro essere fondamentali per la costruzione della Scalea che verrà. SCALEA CONSAPEVOLE DELLE PROPRIE RADICI La profonda consapevolezza della propria identità storica e culturale è la base solida di ogni forma di integrazione. CULTURA E TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE La città di Scalea vanta radici storiche e culturali di enorme importanza. Tra le più rilevanti esperienze di vita o di impegno culturale vissute su questo territorio si segnalano, ovviamente, quelle di Gregorio Caloprese e del suo allievo Pietro Metastasio, i legami con Gian Vincenzo Gravina, l’attività culturale svolta da Francesco Maria Spinelli, i legami da costoro intrattenuti con i circoli culturali che all’epoca illuminavano il mondo. Queste esperienze, unitamente ad altre meno note ma anch’esse meritevoli di attenzioni, hanno fatto sì che Scalea, attraverso i suoi pensatori illustri, abbia avuto un proprio ruolo nella formazione e nella determinazione del moderno pensiero filosofico, giuridico e politico; un contributo alla storia nazionale che merita di essere adottato, approfondito e coltivato nella ricerca dell’identità più nobile e più profonda del paese e del territorio. La lista PER SCALEA intende impegnarsi a fondo per contribuire a riscoprire, valorizzare e diffondere il ricco patrimonio culturale che contraddistingue la propria storia, per far sì che le nuove generazioni abbiano consapevolezza della grandezza del proprio passato e il paese intero possa cercare il proprio sviluppo e il proprio progresso poggiandolo su solide fondamenta culturali. La forte consapevolezza della propria identità costituirà anche l’indefettibile presupposto per affrontare con sicurezza e senza esitazioni la questione della integrazione di cittadini provenienti da esperienze e culture diverse, che pure costituiscono un tratto saliente della società attuale. In questo senso, sarà dato grande sostegno alle attività didattiche delle scuole ed alle attività delle associazioni e istituzioni culturali che intenderanno impegnarsi su questi temi, così come saranno colte tutte le occasioni per coinvolgere i numerosi studiosi di Scalea e del mondo accademico che abbiano condotto ricerche sulla storia di Scalea o sul pensiero dei suoi uomini più illustri, per far si che anche questi lavori di approfondimento e di ricerca non rimangano tesori nascosti o riservati ai soli studiosi, ma risorse utili alla crescita collettiva e alla riscoperta delle origini culturali più significative del nostro paese e, in definitiva, ad una crescita della consapevolezza collettiva del proprio essere più antico e più nobile. CENTRO STORICO La tutela e la riscoperta delle radici passa, poi, naturalmente, per la valorizzazione del centro storico, altro tema ricorrente di ogni campagna elettorale ed altra questione rimasta ogni volta irrisolta. La lista PER SCALEA ritiene che la centralità e la rivitalizzazione del centro storico dipenda, essenzialmente, dalla individuazione delle sue piazze e dei suoi siti di interesse quali siti preferenziali per l’accoglienza di eventi artistici e culturali di interesse, così come avviene anche nelle grandi città turistiche. Per facilitare l’accesso alla parte più alta e suggestiva, l’amministrazione elaborerà soluzioni alternative di accesso, a partire da un semplice percorso esterno che consenta di raggiungere il Castello con una navetta, a soluzioni più elaborate, ove i finanziamenti ultracomunali le consentano. La frequentazione indotta da eventi di interessi consentirà la conoscenza e l’ammirazione del sito, fermo restando il dovere di privati e pubblica amministrazione di rimanere sempre attivi per assicurarne il decoro, la pulizia e la sicurezza. SCALEA BORGO DELLA CULTURA Scalea come borgo a vocazione culturale è l’obiettivo da prefiggersi per superare l’idea riduttiva di una cittadina esclusivamente balneare. Continuare a concepirla solo da quest’ultimo punto di vista significa porre un freno alle potenzialità che è in grado di esprimere. Attraverso una corretta promozione culturale si può segnare il percorso di sviluppo economico della città e favorire la presenza turistica anche nei periodi di bassa stagione. La cultura deve essere strumento di attrazione costante per i visitatori. Ai visitatori non bisogna semplicemente lasciare un ricordo del luogo, ma è necessario suscitare il desiderio di tornare a rivivere un’emozione. I cittadini diventano comunità quando hanno luoghi a disposizione per interagire e relazionarsi. Da questo punto di vista, la creazione di piazze, giardini, parchi, teatri ed anfiteatri sono la premessa indispensabile per meglio realizzare il progetto di una Scalea che cresce mantenendosi ben ancorata alle proprie radici. L’obiettivo è quello di far sì che Scalea venga vissuta, fra tradizioni e futuro, tenendo in gran conto le risorse storiche, artistiche, artigianali ed enogastronomiche che identificano la comunità, tal da poterle attribuire il giusto appellativo di Borgo della Cultura. Questo è il programma semplice ma appassionato, che la lista PER SCALEA, composta da persone che vivono quotidianamente il paese e che investono le proprie energie e le proprie risorse per costruire qui il futuro proprio, dei propri figli e dei propri nipoti, si propone di realizzare sulla base di un imprescindibile metodo di partecipazione popolare e nel perseguimento di poche, ma fondamentali direttrici: la costruzione di una città solidale, moderna e consapevole del proprio essere e del proprio valore. Lista PER SCALEA Il candidato alla carica di Sindaco Angelo Paravati
            
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie