RADIO ONE BANNER SOPRA

POLITICA

Sabato 26 Settembre 2020 20:06

SCALEA BENE COMUNE,RINGRAZIA I 750 CITTADINI CHE HANNO SCELTO DI VOTARE LA LISTA CON IL CANDIDATO A SINDACO EUGENIO ORRICO.

Il Presidente dell'associazione, Antonio Zollo: “conquistato un seggio all'opposizione, il progetto politico andrà avanti”.

Il gruppo Scalea Bene Comune con a capo l'ex candidato a Sindaco, Eugenio Orrico, ringrazia i 750 cittadini che hanno espresso fiducia con il loro voto alla lista n'2”.  Queste le parole della nota ufficiale del presidente del sodalizio che ha promosso la lista Scalea Bene Comune, Antonio Zollo.  Nella stessa nota Antonio Zollo, oltre ad accettare il responso democratico delle urne che ha visto premiare la lista Scalea Europea ed il nuovo Sindaco, Giacomo Perrotta, ha inteso anche ringraziare tutti i membri della squadra che hanno partecipato alla campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Scalea dello scorso 20 e 21 settembre. “La nostra squadra è stata costruita sui valori e sull'umiltà di ragazzi straordinari - ha dichiarato Zollo a caldo,- i voti della lista Scalea Bene Comune, - ha continuato,-  sono voti del cuore  che permettono di essere comunque rappresentati in consiglio comunale attraverso il nostro capolista, Eugenio Orrico. Grazie a questo impegno abbiamo conquistato un seggio all'opposizione. Sicuramente, cosi come l'altra componente in lizza, guidata da Angelo Paravati, - ha detto ancora Zollo,-  avremmo preferito un risutato diverso, ma occorre rispettare la volontà democratica di Scalea e continuare a lavorare per la città con la stessa abnegazione che ci ha contraddistinto in campagna elettorale. Come Presidente dell'associazione Scalea Bene Comune, - ha concluso Antonio Zollo, - a nome di tutti gli associati e del nostro consigliere comunale, Eugenio Orrico, rinnovo gli auguri al Sindaco, Giacomo Perrotta e al nuovo esecutivo che si appresterà ad amministrare Scalea. Il Progetto Scalea Bene Comune andrà comunque avanti fra i banchi dell'opposizione, attraverso un proficuo dialogo ed un confronto schietto sulle problematiche che possono affliggere i cittadini e la città.”

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie